Utente 399XXX
Buonasera,
Vivo in Toscana la regione che in questi ultimi mesi è stata colpita più volte da questa terribile malattia. Tutto questo vociare mediatico, ha provocato in me (già molto provata emotivamente da una situazione familiare molto pesante) una vera e propria fobia-ossesione di contrarre questa malattia. Vivendo da sola, ho paura di non riuscire a riconoscere i sintomi e cosa più importante di non essere in grado di chiedere aiuto. Premetto che sono in terapia con una psicologa per le problematiche familiari e l'ipocindria.
Detto questo mi sono decisa a prendere appuntamento per la vaccinazione gratuita che la mia regione offre fino a 45 anni (io ne ho 36) con tutte le paranoie del caso sugli effetti collaterali dello stesso vaccino. Ma non posso non farlo perché vivo letteralmente bloccata dalla paura e non riesco a vivere la mia vita sociale in maniera serena.
Vorrei un parere professionale sul'' epidemia che si sta verificando nella mia regione e sul beneficio del vaccino che andrò a fare alla fine di questo mese.
Ringraziandovi anticipatamente porgo, cordiali saluti.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
nella sua regione vi è un'endemia di meningite da meningococco.
Il beneficio del vaccino si estende al ceppo C, che è il principale agente causale nella sua regione. Non so se la sua ASL dispensi gratuitamente anche il vaccino contro il ceppo B che sta diventando dominante.
Altri ceppi non circolano in Italia e dunque sono inutili se non deve fare un viaggio all'estero.
Il vaccino è sicuro, evoca una immunità molto valida contro il ceppo o i ceppi in esso contenuti, della durata di 5 anni.
Effetti collaterali: quelli di tutti i vaccini; un pò di malessere e talora febbre per un paio di giorni.
Saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 399XXX

Gentile dottore,
La ringrazio per la celere risposta.
La mia regione non elargisce anche il b, ma solo il C(menveo 4 ceppi).
Ritiene che sia utile fare anche il b quindi?

La ringrazio

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si, ritengo sia molto utile il vaccino contro il ceppo B.
Purtroppo dovrà acquistarlo lei.
Cari saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 399XXX

La ringrazio.
Saluti

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Di nulla!
Saluti a lei,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 399XXX

Gentile dottore, torno a disturbarla. Ho letto di contro indicazioni per quanto riguarda il vaccino del meningicocco c "Tra gli effetti collaterali del vaccino antimeningococco C sono stati segnalati, oltre a febbre, mal di testa, orticaria, parestesia, tumefazione nella sede della puntura, sindrome di Guillane-Barré, anemia emolitica, encefalomielite acuta disseminata, porpora di Schonlein-Henoc e casi di meningite comparsi immediatamente dopo la somministrazione del vaccino e da questo causate".
Vorrei sapere quanto di fondato c'è in queste affermazioni e se c'è un rischio serio nel fare la vaccinazione.
Mi scusi tanto.
La ringrazio per la disponibilità.