Utente 197XXX
Gentilissi dottori
Mi rivolgo ancora una volta a Voi quando ho un problema medico

io lavoro in fabbrica siamo soggetti a tagli sembra una scena apocalittica ma realmente ogni giorno
c'è qualcuno che si taglia ora la mia preoccupazione e che qualche schizzo di sangue vada in occhio, ma c'è una reale possibilità di infettarsi con sangue in occhio, deve essere abbondante cosa deve succedere per infettarsi, iss dice che ci sono solo 2 casi in letteratura e riguardano incidenti nell'ambito sanitario io per la paura ho comprato gli occhiali che hanno la protezione laterale sono idonei a proteggere, mi delucidate un po s qesto tipo di trasmissione
grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
da come la descrive sembra che nella sua ditta il sangue scorra a fiumi.
La contaminazione congiuntivale con una abbondante quantità di sangue di un soggetto HIV positivo e non in terapia antiretrovirale, può configuare un rischio concreto.
Ma neppure noi medici e gli operatori sanitari, ci preoccupiamo molto di questa evenienza nella routine giornaliera perchè pare più la scena un film di Dario Argento che la realtà quotidiana.
Comunque indossi gli occhiali protettivi e non avrà nulla da temere.
Saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 197XXX

Dottore come devo fare mi aiuti, ormai mi sento contagiato ogni cosa mi sento sempre gli occhi lacrimare e penso che sia come qualche goccia che mi entra nell'occhio, ma d'avvero è possibile contagiarsi con piccole quantità di sangue in occhio, premetto che sabato andrò dallo psicologo vorrei un vostro consiglio
grazie

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Guardi,
le do un consiglio senza iattanza: vada prima dallo psichiatra, perchè allo stato dei fatti lei ha bisogno di una terapia farmacologica che lo psicologo non può prescriverle.
Potrà affiancare il percorso psicoterapeutico quando starà meglio.
La risposta l'ho fornita ieri: il suo non è un problema infettivologico ma che pertiene alla psiche.

Saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.