Utente 396XXX
Dottore salve, ho un problema che non mi lascia più vivere serenamente, non ne posso piu' ho posto questa domanda anche in neurologia ma mi è stata cancellata non so perchè... cercherò di essere quanto più breve possibile ma la prego mi aiuti...
Tutto è cominciato a settembre estraggo un ottavo sup sx dopo con dolori lancinanti mi viene diagnosticata un alveolite,fino a due mesi post estrazione sento ancora i due denti accanto come se fossero sotto anestesia il dentista mi dice che la causa è il mio bruxismo mi da un bite, intanto due settimane dopo mi sveglio con un senso di spossatezza e linfonodi inguinali e ascellari gonfi,il mio medico di famiglia mi prescrive esami per la mononucelosi, e fatto sta che ho la mononucleosi,vabbè intanto cambio 3 bite il problema non si risolve, qualche settimana dopo comincio a sentire sintomi simili al tunnel carpale ai gomiti con addomentamento delle ultime due dita della mano poi strani crampi dietro le ginocchia e poi ancora formicolii agli arti inferiori e sup,il medico di famiglia mi dice che erano problemi dovuti alla mononucleosi e mi prescrive axil e varie vitamine (C , tutto il gruppo B e magnesio e potassio) dopo un mese avverto formicolii al palato e alla lingua e tutto il resto, mi prescrive un emg che mi è stata effettuata senza ago ai 4 arti, lieve polineuropatia demielinizzante agli arti inferiori da ripetere dopo un mese, la ripeto e tutto è entrato nella norma tranne intrappolamento del nervo ulnare sx, io ancora oggi dopo mesi sento le gambe rigide non ho sensibilità a due dita di un piede, bruciori vari agli arti sup fatto una visita neurologica ( dove h asolo visto riflessi e i referti)dove mi ha detto che è normale post mononucleosi e che non è il caso di andare oltre con gli esami.
Io mi chiedo è vero?? da qualche giorno avverto anche un dolore all occhio sx fisso che aumenta quando lo muovo come se venisse da dietro l occhio .. è tutto normale. ma normale cosa?
perchè secondo lei con emg ( sempre senza aghi) non preferisce valutare anche il sistema nervoso centrale con rmn??? non so piu' cosa pensare, io sto cominciando a pensare alla sclerosi multipla.. la prego mi dia un consiglio... un parere..

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
La mononucleosi può, raramente, provocare una polineuropatia a risoluzione spontanea.
Intanto sarebbe necessario valutare i titoli anticorpali contro EBV, IgG+IgM con metodica quantitativa, contro VCA - EBNA - EA.
Ciò per verificare se la sua mononucleosi sia guarita o in fase di cronicizzazione.
Altro non posso dirLe perchè dovrei visitarla e con lo schermo di un PC non è possibile.
Se non è soddisfatto del neurologo a cui si è rivolto, ne cerchi uno più motivato e competente.

Saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 396XXX

Grazie mille per la gentilezza dottore.
Farò questi esami del sangue e contatterò al piu' presto un altro neurologo, so bene che magari non è di sua competenza, ma se può mi dia solo un consiglio, ovviamente nei limiti della distanza da qualche giorno avverto anche un dolore all occhio sx quando lo muovo come se venisse da dietro l occhio e una sensazione di corpo estraneo all'interno dell occhio da giorni che va e viene( questo fisso) a volte anche dolore alla nuca ( tutto monolaterale) e se chiudo l occhio dx pare che al sinistro metto meno a fuoco non ho mai fatto prima questa prova quindi non saprei se ho un calo della vista.. è tutto normale.Cosa potrebbe essere?? una neurite ottica e sono affetta da sclerosi multipla?!!! io ormai non vivo piu'

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Signora innanzitutto la neurite ottica non significa obbligatoriamente S.M.
Vada a visita da un Oculista perchè potrebbe avere una uveite, una papillite o altre patologie dell'occhio che necessitano di opportune terapie. Inoltre le verrebbe fornita una valutazione oggettiva della sua acuità visiva.

Ci risentiamo dopo la visita oculistica, se lo desidera.
Nel frattempo non cada nel panico.
Saluti,
Dr. Caldarola.


Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 396XXX

certo dottore grazie mille domani mattina chiamo l'oculista e prendo già un appuntamento, prima faccio prima sto piu' serena... dicevo associato agli altri sintomi... piedi gambe ecc... potrebbe essere anche un caso? una neurite ottica di solito si risolve da sola? da sintomi più gravi? scusi sto impazzendo :( l occhio mi fa male quando lo muovo anche se non sento nessun corpo estraneo all interno... lei che dice?
cercherò di stare piu' serena farò la visita oculistica e neurologica e gli esami del sangue che lei hac onsigliato...
:(

[#5] dopo  
Utente 396XXX

Ah dottore ma il mio occhio non è rosso, non è irritato ne nulla, sento stanco e questo dolore \tensione ( durante la giornata non h24) dietro alla nuca all attaccatura col collo

[#6] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
La neurite ottica è caratterizzata dal dolore ma soprattutto dalla perdita della acuità visiva.
Si parla di quella retrobulbare.
Per contro un dolore al movimento oculare può dipendere anche da una banale nevralgia trigeminale.
Quindi non si fasci la testa prima di essersela rotta.
Saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#7] dopo  
Utente 396XXX

Si vedo leggermente offuscato da quell occhio se chiudo il destro! Gliel ho scritto su anche dottore :(
lei ha PERFETTAMENTE ragione, non bisogna fasciarsi la testa prima di essersela rotta!
E' che se avessi avuto solo questo non avrei logicamente pensato alla sclerosi multipla . ma associato agli altri sintomi ...... capisce? Sto davvero male apparte fisicamente sembra di star vivendo in un incubo...
Lei è di una gentilezza estrema...

[#8] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Signora,
anche una alterazione del film lacrimale può darle una sensazione di offuscamento visivo.
Inoltre il mal di testa non è un sintomo patognomonico di SM.
Ascolti: si faccia consigiare dal Curante un ansiolitico da prendere finchè non avrà risolto i suoi dubbi. Magari al bisogno.
Sentiamo l'oculista.
Sono certo che alla fine della storia saremo tutti felici e contenti.
Si goda l'Epifania!
Saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#9] dopo  
Utente 396XXX

Dottore... per altri sintomi non mi riferivo all occhio ma alla questione che non sento due dita del piede e altri problemi sensitivi che le ho citato nella prima domanda....

[#10] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Signora,
l'esame di elezione per la esclusione di una S.M. è una R.M. encefalo - midollare prima e dopo somministrazione di contrasto paramagnetico.

Se lei vuole dirimere ogni dubbio se la faccia prescrivere su ricetta bianca dal Curante e la esegua a pagamento, perchè trattandosi di una sua paura non supportata da dati clinici o dubbi di un clinico, non è giusto che gravi sul SSN.

Saluti cordiali,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#11] dopo  
Utente 396XXX

Dottore ha ragione ho fatto così e non graverò sul ssn! Non l ho assolutamente presa come un offesa.
Vorrei chiederle una cosa solo a titolo informativo.

Ho fatto un eng ( senza ago) e risultava sfocato screzio polineuropatico agli arti inferiori .
L ho ripetuta dopo un mese sempre senza ago e agli arti inferiori 'nei limiti della norma' e arti superiori lieve sofferenza del nervo ulnare sx.
Questo esclude la sla?

[#12] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
mi pare proprio di si.
Resto per una diagnosi di polineuropatia EBV indotta a risoluzione spontanea.
Si tranquillizzi.
Saluti cordiali,
Dr. Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#13] dopo  
Utente 396XXX

Dottore anche mesi dopo??
E scusi l ignoranza .. potrerebbe fastidi della sensibilità sparsi e giustificherebbe anche il dolore al muscolo e stanchezza solo all arto sx???
e crampo costante al polpaccio sx?

[#14] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Le neuropatie periferiche sono lente nella loro risoluzione.
Specie quelle che conseguono a infezioni virali.
La EMG parla chiaro: non vi è alterazione della trasmissione nervosa ad eccezione del nervo unare.

La rimando alla replica #10 per la diagnostica d'elezione.
Di più non posso per via telematica.

Saluti Cordiali,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#15] dopo  
Utente 396XXX

No dottore forse mi sono spiegta male io ( anzi sicuramente!!!!)
Non ho fatto emg ( che credo sia in ago) ho fatto quella senza ago!!
E nella prima risulta nelle conclusioni ' sfocato screzio polineuropatico demielinizzante agli arti inferiori'
Dopo un mese l ho ripetuta a tutti e 4 gli arti SEMPRE SENZA AGO e risultava ' nei limiti della norma arti inferiori' .
1)E' ancora valida la sua risposta?
Scusi se prima mi sono spiegata male. o la sto infastidendo dottore, anzi la ringrazio del servizio che in modo gratuito lei fornisce.

Si ho capito che le neuropatie sono lente nella loro risoluzione dottore e quindi rientra 2) in questo quadro apparte i disturbi sensitivi anche la questione di un solo braccio stanco e fastidio al muscolo e del costante crampo al polpaccio tremori interni piu' che altro diffusi e le fascicolazioni che avevo fino a due settimane fa?
Potrebbe risolvermi questi due dubbi? poi le prometto di togliere il disturbo.

[#16] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si ho inteso: ha fatto una Elettroneurografia.
La risposta dell'esame è rassicurante.
La EMG (con ago) è più indicata per la valutazione potenziali elettrici che si generano a seguito della contrazione delle fibre muscolari.
Sarebbe opportuno, dati i suoi sintomi che lei la eseguisse sia agli arti superiori che inferiori. Per un quandro più completo.
Saluti cordiali,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#17] dopo  
Utente 396XXX

OK dottore la farò.
e le farò sapere i risultati di emg e del sangue.
Ma comunque quei sintomi che le ho prescritto ( mi riferisco alla fascicolazione fissa in un punto e il problema braccio e polpaccio) fanno parte di un eventuale polineuropatia post ebv??

[#18] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Una "fascicolazione" in un punto specifico non è un sintomo allarmante.
In quanto ai problemi di braccio e polpccio con buona probabilità sono i reliquati di una neuropatia periferica motoria.
Faccia gli esami, compresa una EMG e poi ne riparliamo.
Buona giornata,
Dr. Cadarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#19] dopo  
Utente 396XXX

dottore ho prenotato privatamente questi esami.
rm e emg ai 4 arti, il fisiatra che ho chiamato mi ha detto che non c'è bisogno, perchè si fa prima eng ( in parole spicciole mi ha spiegato così perchè non essendo medico non capivo un cavolo ) se c'è qualche nervo rotto si procede in ago! cosa vuol dire? comunque l ho prenotata e la farò. poi magari l aggiorno

Poi vorrei chiederle una cosa a volte sento come una debolezza ai muscoli della gola, come se facessi fatica ad ingoiare... se fosse qualcosa di organico dovrei sentirlo SEMPRE?

[#20] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Signora, siamo al 13 post e un detto semi - serio recita:
"repetita juvant sed stufant"
Lei ha fatto benissimo a rivolgersi al fisiatra a cui avrebbe potuto chiedere spiegazioni compiute sui suoi dubbi. E sui suoi sintomi ai quali giornalmente se ne aggiunge uno nuovo.

Oggi c'è la difficoltà a deglutire: io non posso visitarla e non posso valutarla con la semeiotica clinica che a volte è più utile di qualsiasi esame strumentale.
In quanto alla procedura indicata dal collega, ognuno ha le sue idee.
Se vi ha trovato competenza e professionalità sono ben lieto di lasciarla in mani esperte, così avrà risposte reali e non basate su sintomi centellinati telematicamente.
Con ciò la saluti e le auguro ogni bene.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#21] dopo  
Utente 396XXX

Dottore. prima di effettuare risonanza magnetica e emg, sono stata da un neurologo, gli ho descritto tutti i miei sintomi.
Si è aggiunto uno nuovo come se avessi piu' sensibilità in dei pezzi di pelle e tipo debolezza non saprei spiegare.. e mi ha detto di aspettare che può essere tutta una cosa ANCORA post mononucleosi ( sono già passati 4 mesi) e mi ha detto che ne possono passare anche diversi, ma che sono disturbi che si autorisolvono e vuole vedermi fra 30 giorni per poi procedere con vari esami..
bah.
Non è che mi abbia creduto troppo sui sintomi, ma a prescindere dalla mia sintomatologia mi ha fatto una visita di riflessi normali naso dito sdraiata di prendere col tallone ginocchio piede poi sempre sdraiata mi ha fatto tenere le gambe alzate separate tra loro occhi chiusi in piedi per vedere se oscillavo e mi pare basta.. cosa ne pensa?