Utente 440XXX
Buonasera Dottori,
sono una ragazza di 26 anni che ha contratto la varicella, le vescicole sono iniziate ieri ma oggi sono già piena (eccetto le gambe), non prudono particolarmente, la febbre è stabile a 37,7 (prendendo la tachipirina si abbassa per poi rialzarsi in qualche ora) e non ho altri sintomi. Il medico di base che mi ha visitato stamattina non mi ha prescritto nessun antivirale ma solo antistaminico da prendere la sera.
Premesso ciò, poche ore dopo la visita medica mi è venuta una vescicola fastidiosa sulla rima palpebrale superiore dell'occhio destro, il mio timore è che possa scoppiare e infettare l'occhio, non ho alcuna pomata oftalmica e non potrei avere la ricetta per i prossimi giorni dato che è weekend. C'è qualche rischio effettivo per l'occhio?
Anche una vescicola all'nterno dell'orecchio mi preoccupa per eventuali infezioni ulteriori.
Grazie mille per l'attezione!

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
la varicella nell'adulto non ha lo stesso andamento rapido e privo di complicanze del bambino, ma si manifesta quasi sempre in maniera molto aggressiva.
La vescicola sulla rima palpebrale non è un problema: sono un problema ipotetico la polmonite varicellosa e altre complicanze che evito di elencarle.
Tra le quali la possibilità di vescicole che insorgano sulla cornea, non frequenti ma non escludibili tout cout.
Non capisco perchè, disponendo di farmaci antivirali SICURI ed EFFICACI, non li si debba prescrivere per aumentare la possibilità che tali complicanze non si verifichino e abbreviare i tempi di guarigione.
Personalmente con il Famciclovir 500 mgx3 /die ho una esperienza molto solida: il farmaco funziona e il paziente sta subito meglio.
Forse però è bene che lo chieda al curante: 7000 EUR al mese pagati dalla comunità valgono ben una domanda.
Cari saluti e buona guarigione,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.