Utente 406XXX
Buonasera dottore le scrivo perche non riesco ad placare le mie paure. Ho avuto un rapporto a rischio circa 5 mesi fa. Ho effettuato numerosi test hiv in clinica privata di quarta generazione con esiti negativi, l'ultimo a distanza di 4 mesi e mezzo. Il problema è che soffro di brividi e prurito su tutto il corpo dalla'accaduto. Inoltre ho sempre una febbricola che arriva ad un massimo di 37 verso le 19. Ho paura di soffrire di ipogammaglubulinemia e quindi di subire un prolungamento del periodo finestra, quindi le riporto le mie analisi cosi che possa dirmi la sua.
Analisi del 26/06/2016
IgG 850 (700-1600)
IgM 65 ( 40-230)
IgA 292 (70-400)

Analisi del 04/08/ 2015

Albumina *70,1 (54,3-65,5)
Alfa1 2,5 (1,2-3,3)
Alfa2 8,9 (8,3-15)
Beta1 *6,0 (6,5-11,5)
Beta2 3,3 (2,5-7,2)
Gamma 9,2 (7,1-19,5)
Albumina/globuline 2,3 (1,1-2,4)
Proteine totali 7,1 (6,1-7,9)

La domanda è: i miei test sono definitivi? Soffro di ipogammaglubulinemia? Le analisi di agosto 2015 sono lo stesso valide? Da che possono essere causati questi sintomi?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
I suoi test sono definitivi, mi dispiace ma deve farsene una ragione.
Inoltre lei non è affetto da nessuna ipoglobulinemia.
Quindi si tranquillizzi.
Saluti,
Dott. Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 406XXX

grazie dottore per la sua tempestiva risposta. Sono contento di ciò che mi ha detto, ma è possibile che l'elettroforesi di agosto 2015 non sia più valida? nel senso che i valori siano cambiati di tanto? che mi può consigliare riguardo a questi sintomi quali febbricola max 37 brividi e prurito su tutto il corpo da 4 mesi. ho effettuato anche un ecografia al collo ( tutto nella norma) ed una radiografia al torace ( tutto ok).

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Rifaccia, dopo essersi sentito con il curante, gli esami che ha postato e faccia aggiungere gli indici di flogosi, di funzionalità renale e di funzionalità epatica (AST/ALT/Gamma GT/ Bilirubina totale e frazionata e Fostafasi alcalina).
Se il collega è d'accordo faccia anche le frazioni C3 - C4 del complemento, l'alfa 1 glicoproteina acida, una banale VES,emocromo e fibrinogeno.
Se vorrà e se li farà mi faccia sapere.
In quanto al test le confermo la negatività del medesimo.
Più di tanto per via telematica e senza poterla visitare non mi è dato di fare.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 406XXX

Grazie infinite. Ho appena preso l'appuntamento per domani. Non appena ho dei risultati le farò sapere.
Quindi per quanto riguarda la questione hiv posso ritenere il test definitivo al 100%?

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si certamente.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 406XXX

Buongiorno, come detto le riporto le analisi fatte; il mio dottore ha deciso di farmi fare solo emocromo, formula leucocitaria, piastrine, ves , pcr, cpk. I valori che non risultano nella norma sono:
MPV 13.3 (9,1-12.3)
P-LCR 47.5 (16,4-44,2)
PDW 20 (10-16)

Il resto tutto nella norma. Che significano questi valori??

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Sono i valori degli indici corpuscolari.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#8] dopo  
Utente 406XXX

Ma i valori elevati indicano qualcosa?? La febbricola può derivare de quest'innalzamento?

[#9] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Signora,
lei andrebbe da un medico portandogli solo gli indici corpuscolari alterati da sbattere sotto il naso e non tutti gli esami effettuati?
Credo che sarebbe invitata garbatamente ad allontanarsi dallo studio.
Se vuole risposte concrete copi tutti gli esami che ha fatto, compreso l'emocromo per intero, metta accanto a ogni valore gli indici di riferimento e potrò essere più preciso.
Arrivederci,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#10] dopo  
Utente 406XXX

Dottore sono un ragazzo di 25 anni.
Di seguito le riporto i valori interi delle analisi:
emoglobina 4.97 (4.30-5.80)
ematocrito 15,5 13-17
volume corpuscolare medio 44,7 38-52
contenuto hgb corp medio 89,9 82-97
concentrazione hgb corp medio 34,7 32-36
ampiezza di distribuzione eritrocitaria 13,1 11,6-14.5

formula leucocitaria
neutrofili 7,56 3,60-9.60
linfociti 2,41 1-3,70
monociti 0,56 00-0.7
eosinofili 0,19 0,0-0,4
basofili 0,04 0-0.1
neutrofili% 57.5 42-75
linfociti% 31,9 20.5-51.1
monociti%7.4 1-10
eosinofili%2.5 0-5
basofili% 0.5 0-1

PIASTRINE
MPV volume piastrino medio 179 140-440
P-LCR 13.3* 9.1-12.3
PCT PIASTROCRINOMETRO 47.5* 16.4-44.2
PDW ind distr. volumetrica PLT 20* 10-16

VES 2 1-25
CPK 68 39-308
PROTEINA C REATTIVA 0.1 INFERIORE 0.5

Queste sono le analisi che mi ha prescritto il medico. La febbricola, brividi e prurito possono essere associati a questi valori?

[#11] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Scusi per averle dato della Sig.ra.
Ha invertito i valori dei Globuli rossi e dell'Emoglobina ma non c'è problema. L'ematocrito non è riportato: se lei avesse 15,5% di ematocrito, come ha scritto distrattamente, starebbe in terapia intensiva a fare trasfusioni multiple o sarebbe già deceduto.
Ha dimenticato di scrivere il numero delle piastrine.
Se sono superiori a 160.000/ mmc il loro valore è normale e gli indici asteriscati non sono clinicamente significativi.
Nel complesso gli esami postati sembrano del tutto normali.
Sarebbe stato interessante valutare la bilirubinemia e la gamma GT ma se il suo medico ha ritenuto questi due ultimi esami inutili se ne assumerà la responsabilità in SCIENZA e coscienza.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#12] dopo  
Utente 406XXX

Grazie dottore.
allora il numero delle piastrine è 179 (140-440)

Riguardo agli altri valori richiesti ho guardato delle analisi fatte il 25 maggio 2016 che è più o meno il periodo in cui ho cominciato ad avvertire questi sintomi con i seguenti valori:
bilirubina totale 0.90 ( 0.30-1.20)
questo non so se può interessargli:
GPT/ALT 18 (17-63)

comunque dottore io non so più cosa fare, anche oggi ho 37. Sono davvero disperato non so più cosa fare, e questi sintomi non se ne vanno.

[#13] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Sono normali anche gli ultimi postati.
Una febbricola necessita di un inquadramento diagnostico, anche virologico, che non si può impostare per via telematica.
Se io le scrivessi quello che ritengo che dovrebbe fare il suo curante sarebbe legittimato a respingere la prescrizione e i suggerimenti.
Forse l'opzione più pratica sarebbe quella di chiedergli un ricovero presso le Malttie infettive o il Reparto di Medicina del Policlinico della sua città in modo da poter essere sottoposto a tutti gli esami necessari al fine di ottenere una diagnosi.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#14] dopo  
Utente 406XXX

un ricovero? il che significa che è una cosa grave.
ma 37 è considerata febbricola? se mi darebbe i suoi suggerimenti ne sarei grato cosi poi da capire cosa fare.
E poi questa febbricola dura dalle 8 alle 10 della sera. Per quanto riguarda il prurito è molto diminuito dopo aver assunto per un paio di giorni antistaminici.

[#15] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
E' tutto scritto nella replica #3.
Saluti.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.