Utente 424XXX
Buonasera,i miei dubbi e preoccupazioni dopo un rapporto sessuale occasionale con una prostituta sono molti e chiedo il vostro aiuto.
Tre sere fa ho avuto un rapporto orale protetto con una prostituta io le ho toccato la vagina esternamente tra le grandi labbra senza tuttavia penetrarla con le dita accorgendomi poi di avere su di un dito un taglietto sottopelle con evidente rossore ma non sanguinante,su un'altro dito durante la giornata(non so dire effettivamente quanto tempo prima)mi sono tolto della pelle coi denti procurandomi una lieve ferita con un grumo di sangue.vorrei gentilmente sapere se sono a rischio malattie e se nel peggiore dei casi io l 'avessi penetrata col dito e se il sangue non fosse stato del tutto asciutto quale rischi ci sono?
sto vivendo molto male con queste incertezze so che dovevo pensarci prima ma...
Oggi a distanza di itre giorni o qualche leggero dolore di schiena e di gola non so se è solo paranoia o se effettivamente potrebbero già essere i primi sintomi...
Grazie per il Vostro aiuto

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
I suoi non sono i primi sintomi della sieroconversione.
Non costruisca castelli di sabbia.
Ci sono troppi se e troppi ma nel suo quesito: questo significa che rimarrà con il tarlo del dubbio a meno che non faccia il test per HIV.
Meglio verificare la sicura sieronegatività e vivere bene.

-HIV
-a 30gg HIV test di IV generazione I-II p 24 (attendibilità >95%)
-a 90 gg Stesso test da considerarsi definitivo.

HBV ( se non vaccinato)
-a 30 e 60 gg ricerca di HBs Ag + ANTI HBSAg

Sifilide

-a 60 gg Sierologia di screening VDRL - TPHA
Ne parli anche con il Curante e faccia sapere se vuole.

Saluti Cordiali,
Dott. Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 424XXX

Buongiorno, grazie per il tempo che mi dedica,volevo farle qualche altra domonda se me lo permette:
tra le grandi labbra esiste il liquido vaginale ed è possibile un contagio ?
una piccola fuoriuscita di sangue (una goccia sulla ferita non un flusso continuo) è già pericolo di trasmissione hiv?
il rush cutaneo si presenta come prurigginoso o non si sente nulla?
posso fare qualcosa prima del mese per il test?
dopo quanto tempo si verificano i primi sintomi?
e quali sono?

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Se una donna è molto eccitata le secrezioni lubrificanti possono addirittura fuoriuscire dalle grandi labbra.
Se è HIV positiva quelle secrezioni contengono il virus.

Il rash cutaneo si presenta generalmente poco pruriginoso e si accompagna a faringite, febbre, linfopoliadenopatia.
Sempre che si abbia una conclamata sindrome da sieroconversione.

Il rischio con il taglietto è basso ma ovviamente se c'è lesione cutanea non è nullo.

Ci sono i test di ricerca dell'acido nucleico Virale con PCR, che si positivizzano in 15esima giornata.
Ne parli con il suo medico o presso un centro per le MST per esempio alla infettivologia di Bergamo, che è eccellente.

Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.