Utente 425XXX
Buon giorno, dopo un tampone orale alla lingua sono risultato positivo al test hpv ceppo 53. Ho letto che trattasi di virus trasmissibile con la saliva ed il contatto pertanto desideravo sapere se posso aver contagiato o rischio di contagiare mia figlia di 7 anni ed eventualmente cosa dovrei fare. Grazie. Saluti.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
E' da valutare, e io non posso saperlo, come l'HPV 53 sia finito nella sua bocca.
E' da valutare se lei ha una infezione in atto, cui farà seguito una lesione condilomatosa o una eliminazione immunitaria del virus, se lei invece svilupperà una infezione persistente o ricorrente.
I problemi sono principalmente con la sua o il suo partner, tenendo conto che il profilattico non offre protezione alcuna dalla trasmissione dell'HPV.
Con sua figlia, deve evitare i baci troppo affettuosi, pratica molto diffusa tra i genitori moderni, che comportano scambio di saliva.
I bambini di baciano sulle guance, sulla fronte ma non sulla bocca come fanno la maggior parte delle madri e molti padri.
Sarà anche una manifestazione di profondo affetto ma espone il bambino a malattie evitabili.
Per il resto non deve fare altro.
Dia Notizie se vuole.

Cordiali saluti e buona domenica,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 425XXX

Grazie dottore, come il virus sia finito nella mia bocca vorrei saperlo anch'io. Il problema è che sulla lingua ho una macchia al centro (la parte sembra senza epitelio) e diverse escrescenze bianche sui lati. Vorrei capire cosa devo fare, perché oltre a questi sintomi sulla lingua, ho debolezza alle gambe ed eccessiva sudorazione, ed anche un eccessivo prurito all'ano.
Per mia figlia, vorrei chiederle che tipo di test dovrei fare per sincerarmi di non averla contagiata. Lo stesso che ho fatto io? Grazie ancora.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Per sua figlia può fare il suo test o aspettare che compaiano lesioni.
Non è detto che l'ultima evenienza si verifichi.
La sua lesione va curata da un dermatologo o da un ORL.
Faccia controllare anche la zona anale e perianale per escludere una condilomatosi in quella sede, se non lo ha già fatto.
Io non conosco le sue abitudini sessuali, se lei sia eterosessuale od omosessuale o bisex, se ha un parter (the partner) fisso o incontri occasionali e non mi interessa saperlo.
Le pongo innanzi queste possibilità perchè anche un cunnilingus o una fellatio recettiva, anche se protetta dal profilattico, o un bacio con un partner (sempre nella accezione anglosassone) portatore dell'HPV può essere stata la causa del contagio.
Tanto più che la trasmissione indiretta è possibile è ma de facto veramente molto improbabile.

Buona domenica,
Dott. Caldarola.

Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 425XXX

Grazie mille, dottore.
Tre ultime domande:
1) il ceppo 53 è rischioso per l'insorgenza di eventuali tumori?
2) Esistono farmaci o altro per debellare il virus? Se si quali mi consiglia.
3) Se anche mia figlia (che la momento non ha alcun sintomo esteriore) dovesse risultare positiva, cosa dovrei fare o a chi mi dovrei rivolgere per curarla?
Grazie ancora per il Suo aiuto.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
1) il ceppo 53 è a rischio oncogenico basso.
2)Il virus in genere viene debellato dal sistema immunitario con comparsa di immunità. Non ci sino farmaci sistemici.
3) Se sua figlia risulti positiva alla presenza dell'HPV la faccia vedere presso una dermatologia pediatrica.

Buona domenica,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.