Utente 150XXX
Salve dottori,ci scrivo in quanto non riesco a comprendere il risultato dei miei esami del sangue.Sono incinta all'11 esima settimana. Ho effettuato l'esame della toxoplasmosi a giugno dell'anno scorso prima di cercare la gravidanza e il risultato era il seguente
IgG 29 Ul/ml >9 :positivo
IgM assenti
Probabile infezione remota,livello anticorporale protettivo.

Ho ripetuto gli esami ora e il risultato é:

IgG 19 Ul/ml >9 :positivo
IgM assenti

Immunità dubbia. Livello anticorporale non sicuramente protettivo.

Ora mi chiedo come sia possibile! Come potevo prima avere gli anticorpi e ora non più?! Come mi devo comportare?

Grazie anticipatamente.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
se non è un errore di laboratorio (l'assorbanza varia da strumento a strumento e nello stesso per molti fattori tecnici), gli anticorpi possono calare nel tempo.
Ciò significa tuttavia che lei non solo è comunque immune ma soprattutto che non ha infezione in atto.
Prima di allarmarsi le consiglio di ripetere l'esame presso un altro laboratorio. Integrandolo con l'Avidity delle IgG.
Faccia pure sapere, se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 150XXX

La ringrazio per la sua celere risposta ciò che non capisco é se con valore del secondo esame sono comunque immune alla toxo anche se c'e scritto che il livello degli anticorpi non é sicuramente protettivo.... comunque ripeterò certamente l'esame.
Gentilissimo.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
ripeta l'esame e poi ne riparliamo.
A presto!
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.