Utente 441XXX
Salve , sono nuova nel forum e premetto di essere una persona ipocondriaca . Ho fatto il test per l'AIDS e l'Epatite c un anno fa , proprio perchè sono "fissata"!
Il mio dubbio nasce da questo:
Venerdì sono stata dall'estetista per la ceretta inguinale completa. Nel parlare mi dimenticai di dire alla ragazza di spalmare la cera con il bastoncino monouso , ed automaticamente usò la spatola di metallo .
Nel strappare la striscia mi uscì abbastanza sangue , poichè era la prima volta che la facevo.
Ho contatto l'estetista chiedendo se avesse sterilizzato la spatola , e se avesse fatto cerette in giornata, lei mi ha assicurato di aver sterilizzato la spatola e di non aver fatto cerette prima di me.
Purtroppo però non riesco a tranquillizzarmi.
La mia domanda è questa , che rischio di contagio c'è? Alto o mi sto preoccupando inutilmente?
Che fare nel caso?
Non riesco ad aspettare sei mesi per il test.
Aiuto per favore sto impazzendo!

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
a parte il fatto che non deve aspettare sei mesi per il test ma 40gg per il test HIV e 60 gg per l'HCV test di ultima generazione, la dinamica che descrive non la pone a rischio di trasmissione di HIV o altre infezioni virali.
Forse è bene che provveda a curare la sua ipocondria che mi pare impattante, e non poco, sulla sua vita sociale.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 441XXX

Salve , grazie mille per la risposta Dott.Caldarola.
Riconosco di essere a volte esagerata ma come si dice , prevenire è meglio che curare.
Quindi posso stare tranquilla e fidarmi delle parole della mia estetista?
Vorrei davvero smettere di essere così ipocondriaca , è il caso che mi rivolga ad uno specialista psicologo?
Cosa mi suggerisce? grazie mille per la risposta.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si stia tranquilla.
Lo psicologo non le serve adesso: deve assumere farmaci prescritti da uno Psichiatra ( che non è il medico dei matti), maneggevoli ed efficaci.
Il supporto psicologico potrà affiancarlo con migliori risultati quando starà meglio.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.