Utente 426XXX
Buona sera a tutti.
Vorrei chiedervi un parere in quanto molto preoccupato...
Il 10 Maggio ho avuto un rapporto con una escort credo sia stata (sud americana) molto veloce , orale coperto e vagina coperto .
È stato tutto molto veloce e dato che ero molto teso (in quanto fidanzato e alla prima esperienza stupidamente) ho paura ci fossero microrotture e simili sul condom.
Dopo aver letto i sintomi dell'Aids su internet e dopo circa 3 giorni ho un fastidio alla gola stanchezza eccessiva generale, leggero tremore/pesantezza alle gambe.
(Sono molto ansioso e sedentario )
Ho richiamato la signora che conferma di essere ok e di curarsi, lei non mi ha toccato direttamente neanche una volta.
Però ho molta ansia e sto vivendo davvero male anche perché i sintomi sono molto simili.
(In casa i miei genitori hanno avuto mal di gola /febbre a turno ultimamente ) quindi vorrei chiedervi un parere... aggiungo che mi sento molto in colpa e che sto davvero vivendo in ansia , quando sono con gli amici e Non ci penso sto meglio, ma avverto davvero una stanchezza generale , sonnolenza, gola calda(non più dolorante) raffreddore e questa maledetta pesantezza all gambe...( è un malessere generale costante )

Il rapporto essendo stato coperto da inizio a fine ho pura per qualche micro rottura del condom, e per la " coincidenza " se non ho contratto nulla di tutti questi sintomi analogi a quelli dell'Aids per quanto riguarda il test non so da dov partire quale fare ecc ecc.

Vi ringrazio infinitamente in anticipo, un saluto .

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
guardi i rapporti essendo stati entrambi protetti non sono a rischio HIV.
Dopo tre gg non può insorgere una sindrome retrovirale acuta, piuttosto una banale virosi stagionale.
La micro lacerazione del profilattico è un evento improbabile.
Credo che per l'HIV lei possa stare tranquillo.
In ogni caso se il dubbio le attanaglia la mente, vada ad un centro MST della sua città, notoriamente ben funzionante, e avrà l'attenzione e le cure di ottimi colleghi nel pieno rispetto della sua Privacy.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.