Utente 353XXX
Ho una ragazza da anni entrambi sani certificati con la quale sporadicamente ho rapporti scoperti.

Il 5 maggio l'errore da parte mia: incontro un trav conosciuto su una community di incontri.

Vado a casa sua in quartiere altolocato in ambiente di classe. Questo mi fa un po abbassare la guardia e mi tranquillizza sulla persona che ho davanti, in effetti molto pulita e colta.

Gli pratico una fellatio di circa 5-10 minuti molto delicata in cui il suo pene raggiunge a fatica l'erezione. Poi un po' di più, ma non noto ne visivamente ne in bocca presenza di liquido prespermatico. Soprattutto perché l'eccitazione da parte sua è fioca. Dopo ciò smetto e lui si inizia a masturbare da solo fino all'eiaculazione su un fazzoletto, che avverrà solo dopo altri 10-15 minuti.

In bocca non avevo ferite o altro. Dopo un'ora, tornato a casa preso dal panico perché ho letto pareri contrastanti e molti confermano che il mio sia un comportamento a rischio elevato mi sono lavato i denti molto energica, al punto che dopo circa 4-5 ore ho notato un rigonfiamento sotto la lingua e all'interno della gengiva, che poi si sono tramutate in piccole afte scomparse in un paio di giorni. Le ho ricondotte allo sfregamento dello spazzolino, ma anche in quel caso riporto che non c'è stata traccia ematica nella mia bocca.

Credete sia un rapporto a rischio elevato? Ha senso preoccuparsi? Non dormo più la notte. Non credevo fosse così rischioso... Su un altro sito a tema dei dottori mi hanno detto che per un caso come il mio non serve neanche fare il test, ma io lo farò lo stesso... Voi che ne pensate secondo la vostra esperienza e secondo quello che vedete ogni giorno tra i pazienti? Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si trattasi di rapporto ad elevato rischio MST
Si determini con un mio collega venereologo (specialista nelle MST)
Cordialità
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 353XXX

Salve dottore, grazie innanzitutto per il suo intervento.

Addirittura ELEVATO rischio? Ho letto sui siti ufficiali degli enti di informazione governativa che la mia situazione sarebbe a rischio medio. In quanto non evidente eiaculazione o preeiaculazione (che comunque divide la medicina in quanto molti noti sostengono a minor rischio se pure cosa presente senza accorgersene)

Ovviamente seguirò il suo consiglio. Ma volevo chiederle un minimo di rassicurazione riguardo il GRADO di rischio. In quanto credo possano esistere altri metodi a rischio elevato e questo per gerarchia credo sia più corretto da correlare a metà. Che mi dice?

Parlo soprattutto di HIV che è quella che preoccupa di più. Nel caso della HIV sarebbe sempre dell'idea che sia ad alto rischio?

Grazie ancora e scusi l'ulteriore intervento da parte mia.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, confermo che Il rischio di contrarre infezioni sessualmente trasmissibili per la pratica che ha descritto e la tipologia di partner, è elevato per tutte le malattie sessualmente trasmissibili non HIV. Per HIV il rischio per queste pratiche è basso, Sebbene non sia pari allo zero.

Si determini pertanto con uno specialista di venereologia e nel frattempo ovviamente si astenga da ogni rapporto sessuale genere.
Cordialità
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 353XXX

Grazie mille... Può facilmente immaginare che questo mi permetterà di poter ricominciare a dormire. Da circa 10 giorni non dormo più per il panico dell'HIV.

La sua risposta che confermava l'alto rischio mi aveva fatto capire anche per l'HIV e per un attimo ho vacillato. :)

Seguirò assolutamente il suo consiglio ed andrò a visita, soprattutto perché sto cercando di concepire con la mia ragazza.

A margine, lo scrivo come appunto personale: mai più cazzate del genere. Prima e ultima volta. Mi vergogno di me stesso.

La ringrazio per il suo gran lavoro (anche di domenica, troppo buono)a chiunque altro volesse intervenire e a tutto lo staff eccezionale.