Utente 446XXX
Salve, esattamente 14 giorni fa ho avuto ahimè, un rapporto sessuale con una prostituta Età di 21anni , premetto che è stato il primo con una prostituta, mi pratica sesso orale utilizzando il preservativo, dopo di che, rapporto penetrativo solamente nella vagina, dopo qualche minuto si rompe il preservativo, lei mi assicura che non ha malattie infettive e che è pulita, dopo mi inserisce un altro preservativo levando quello rotto e finisco il rapporto fin quando non mi viene l'eiaculazione.
Settimana scorsa mi viene un herpes genitale ancora presente ma in forma minore, Inizialmente ho avuto del pus, ma non dolorante, lo sto curando applicando alcol e disinfettando la lesione e coprendolo con del cerotto, senza nessun tipo di dolore particolare. Inoltre ho avuto un afta in bocca, la prima è guarita, ma proprio ieri ne è ricomparsa un altra quasi nello stesso punto ma nessuna delle due è stata finora dolorante.
Insomma sono preoccupato, attendo con ansia un risposta da uno specialista grazie.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
curare l'Herpes Genitale con l'alcol è un atto di masochismo.
Non è neppure la terapia idonea.
Forse se si fosse recato dal Curante le avrebbe prescritto dell'Aciclovir in crema, che NON brucia, inibisce il virus e facilita la guarigione, che avverrebbe tuttavia anche spontaneamente.
Quindi lasci stare l'alcol e se ha ancora lesioni si curi come Ippocrate comanda.
Purtroppo lei ha avuto un rapporto a rischio per tutte le MST: cosa voleva che le dicesse la giovane prostituta? Che non fosse pulita o che avesse qualche malattia?
Intanto mi pare che le abbia trasmesso l'Herpes che è già una MST.
In quanto alle lesioni aftose, bisognerebbe vederle per capire se siano afte o si tratta di altro.
Il rischio per la trasmissione di HIV esiste ma è basso.
In tale contesto le consiglio di rivolgersi ad un centro per MST della sua città, dove nel rispetto della privacy, potrà essere seguito da infettivologi e dermatologi ed effettuare i tests necessari nei tempi previsti.
Cari saluti e buona giornata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 446XXX

Gentilissimo Dottore, La ringrazio inanzitutto per la tempestività e disponibilità nel rispondermi, al riguardo della cura con l'acol devo dire che non mi brucia così tanto e il bruciore lo riesco a sopportare, per quanto riguarda l'infezione sulla bocca è sicuramente un afta perché in passato ne ho avute altre, inoltre la sto curando con uno spray proprio per le afte e lesioni all'interno della bocca.
L'herpes genitale non mi da nessun tipo di fastidio neanche quando ho un erezione e inoltre non segnalo nessun altro tipo di sintomo.
Premetto che sono uscito fa una fase depressiva utilizzando antidepressivi come Zoloft e Depakin.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Va bene,
continui a mettere l'alcol come dice lei.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.