Utente 441XXX
Salve, dal giugno 2015 fino a Marzo 2016 ho intrattenuto rapporti sessusali non protetti senza eiaculazuone interna, a parte un caso a Marzo in cui è avvenuta l'eiacukazione interna. Questa persona era da me conosciuta, ha 37 anno ed è di colore. La relazione è stata interrotta a Marzo, dopodichè mi sono venuti dubbi e paure in quanto lui aveva avuto molte esperienze con altre donne vista anche l'età. Allora il 26 Aprile ho fatto il test per l'hiv che è risultato negativo, ma ingenuamente non l'ho rifatto. Adesso a distanza di un anno mi sono venute ancora delle paure e ho deciso di rifare il test. Volevo sapere se è possibile che ci sia un risultato diverso? Il virus si trasmette solo con lo sperma? O è possibile che avendo già avuto altri rapporti non protetti prima dell'episodio dell'eiacukazione interna lui me l'abbia trasmwsso prima in caso ce l'abbia?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
omette due dettagli fondamentali:
il test del 26 aprile dopo quanti giorni dall'ultimo rapporto è stato effettuato?
Il test medesimo è un test di quarta generazione, anche detto HIV test Combo, HIV test Ag/Ab, HIV test p24.
Questi dati il laboratorio, se serio, deve averli scritti sul referto.
Se un test di IV generazione è stato fatto a 40 gg dall'ultimo rapporto lo deve considerare DEFINITIVO.
Quindi non c'è necessità di ripeterlo.
Se vuole faccia sapere.
E' chiaro che con dei rapporti non protetti ed una eiaculazione in vagina lei si è esposta al rischio di contagio, sempre che il parner fosse HIV sieropositivo.
Ma di questo, al di là della passione del momento, credo che lei fosse già perfettamente cosciente.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 441XXX

L'ultimo rapporto sempre con il coito interrotto l'ho avuto ik 28 marzo... mentre il rapporto con eiaculazione interna l'ho avuto il 13 Marzo. Il test penso sia di III generazione perchè c'è scritto: RICERCA ANTOCORPI ANTI HIV-1/2.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
In ogni caso lo deve ripetere perhè dal 28 marzo al 26 aprile non era passato neppure un mese.
In bocca al lupo.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 441XXX

Grazie dottore. Un'ultima domanda, siccome io con questa persona ho avuto rapporti non protetti per diverso tempo , già dall'anno prima non è possibile che il test sia sicuro. O bisogna per forza prendere come riferimento la data dell'ultimo rapporto.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
deve prendere come riferimento la data dell'ultimo rapporto.
cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.