Utente 333XXX
Salve,

Dopo un forte mal di gola il medico mi ha prescritto gli esami del sangue e anche quelli relativi alla mononucleosi. Tra i risultati ci sono stati quelli degli anticorpi al virus dell'epstein barr che non sono riuscito a decifrare. Le analisi dicono igG anti virus VCA/EA(ELFA) 1,74 I
IGC anti virus ebna (EIA) 7.24.

Posso capire cosa vuol dire? posso infettare persone? il virus sarà per tutta la vita in circolo o me ne posso liberare? è vero che ad ora, con questi valori posso sviluppare più facilmente un linfoma? GRAZIE!

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
mi mette i valori di riferimento del suo laboratorio?
Grazie.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 333XXX

<0.09 assenza di infezione o immunità
0.09 - 0.21 dubbio
> 0.21 con igm probabile infezione precoce, senza igm infezione pregressa

questo per la prima voce, per la seconda uguale ma al >0.21 c'è scritto solo infezione pregressa


Grazie

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Scusi eh
"virus VCA/EA(ELFA) 1,74 I"
mi vuole spiegare che cosa significherebbe?
Sono IgM o IgG?
Da quello che ha scritto non si capisce niente.
Comunque la sua pare una infezione molto vecchia e non le procurerà nessun linfoma: milioni di Italiani hanno anticorpi contro EBV e godono di ottima salute.
Tanti saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 333XXX

si mi scusi, intendevo igG mentre IGM non si capisce il valore di fianco c'è scritto test su vetrino negativo e poi sotto valore borderline.

Ho proprio difficoltà a leggere queste analisi.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Beh,
allora le confermo la replica #3
Stia tranquillo.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 333XXX

Ok, forse sono riuscito a venire a capo della questione, per gli anticorpi eterofili il fatto che si dica test su vetrino negativo significa che non ho la mononucleosi. giusto?
Mentre il valore degli IGG (VCA, EA ed EBNA) vuol dire che ho avuto un'infezione pregressa.
Ora la mia domanda ricade sul fatto che non riesco a capire cosa voglia dire negli IGM la dicitura "valore borderline".

Inoltre, visto questo quadro degli esami, la mia domanda è : é possibile che il virus rimanga latente? oppure è così, rimane per tutta la vita?
Inoltre, il fatto che abbia questi anticorpi vuol dire che posso sviluppare più facilmente Linfoma(ed altre malattie tipo sclerosi multipla)? oppure lo sviluppo del Linfoma si accompagna ad uno stato che potremmo definire attivo del virus?!


Grazie e mi scusi!

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
L'EBV è un herpes virus e come tutta la famiglia di cui fa parte una volta che abbia infettato non viene eliminato ma rimane allo stato latente controllato dalla immunità cellulo mediata.
Il test su vetrino è il test di Paul Bunnel che ormai nessuno fa più perchè poteva essere utile 30 anni fa.
Lei, come milioni di Italiani, è venuto a contato con il virus e ha sviluppato una risposta immunitaria: si tolga la fissazione del linfoma perchè se fosse vera le ematologie strariperebbero di pazienti con linfomi immunoblastici HBV indotti.
Il linfoma si manifesta in Africa, dove tra fame, malaria, malattie concomitanti le didese immunitarie dei bambini sono pressochè nulle. Pensi a questi drammi umani così si distrae.
Non certo in lei che mangia, beve, dorme e si è messo la fissa del linfoma.
Lasci perdere.
Saluti.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#8] dopo  
Utente 333XXX

Ok, quindi potremmo dire che il virus viene tenuto sotto controllo dal mio sistema immunitario.
Ma facendo i dovuti scongiuri, semmai un domani affrontassi una situazione di immunodepressione, il virus potrebbe di nuovo esplodere e portare ad una Neoplasia.
Cioè sembra un gran paradosso, questo è un virus molto diffuso e che porteremo con noi per sempre, ma solo se il nostro sistema immunitario sta bene possiamo essere tranquilli, al contrario potrebbe essere letale.
In questo stato di latenza non sono infettivo? Posso vivere la mia vita normalmente dati i valori di questi esami, come niente fosse successo?

Grazie e mi scusi per l'insistenza. Ma per me questa notizia è stata un fulmine a ciel sereno.

[#9] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si, viva pure tranquillamente.
Un fulmine a ciel sereno è la scoperta di un tumore, magari pancreatico, che se la porta via in sei mesi.
Non una mononucleosi.
Lei ha bisogno di affidarsi a qualcuno che le curi il suo disturbo ossessivo.
La saluto,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.