Utente 460XXX
Gentile Dottore,
Un mese fa ho avuto la mononucleosi, e 15 giorni fa ho ripetuto gli esami del sangue per monitorare la mia condizione. La dottoressa ha prescritto anche la sottopopolazione linfocitaria. I valori rientrano tutti nei range di riferimento. Mi chiedo ma dalla sottopopolazione si può evidenziare l'HIV nell a sua fase iniziale?
Cordialmente

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
l'esane delle sottopopolazioni linfocitarie non serve a nulla nella mononucleosi e tanto meno serve per verificare una infezione da HIV.
L'unico vero presidio è il test HIV di IV generazione da effettuare a 40 gg dall'evento a rischio.
Se inequivocabilmente negativo va considerato definitivo.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.