Utente 388XXX
Salve dottori,
Innanzitutto ringrazio tutti per la volontà nel fornire questo ottimo servizio.
Cercherò di essere breve, sono un tipo ipocondriaco e sono già in cura da uno psicanalista ma oggi è successa una cosa che continua a scatenarmi attacchi di panico.
Abito in campagna, è normale vedere qui qualche topo ogni tanto, meno di una settimana fa ne è entrato uno in casa per poi averlo fatto uscire nel giro di 10 minuti circa.
Oggi mentre pulivo casa è caduto un vaso di vetro e si è rotto. Dopo aver raccolto i cocci ho il terrore di essermi graffiato con un pezzo degli stessi contaminato da dove prima era passato il topo (effettivamente il topo era passato per quella stanza) e, non avendo igienizzato la stanza successivamente, ho paura di essermi preso la leptospirosi o qualche altra malattie infettiva. Volevo chiedere se fosse possibile il contagio in una situazione del genere o se sono solo paure.
Vi ringrazio per la pazienza.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
si tratta solo di fobie che non sono sottese da alcun fondamento scientifico.
Si tranquillizzi.
Cordialità,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.