Utente 374XXX
Gentili dottori, buonasera.
Volevo esporvi un mio dubbio circa la possibilità di aver contratto MST nel rapporto che ora descrivo:
Ho masturbato un ragazzo per qualche minuto (con mani screpolate che presentano piccoli taglietti dovuti al freddo), dopodiché ho praticato sesso orale protetto e per due o tre volte ho leccato lo scroto. Non c'è stata eiaculazione.
Devo allarmarmi per qualche malattia o tenere sotto controllo determinate zone?
Grazie mille in anticipo per l'attenzione dedicatami

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il mio parere è che il rapporto da lei avuto non l'abbia esposto a malattie sessualmente trasmissibili, per lo meno quelle dalle quali il condom protegge.
La leccatina non costituisce un vulnus alla sicurezza del rapporto.
Per cui può tranquillizzarsi.
Cari saluti
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 374XXX

Grazie della celere risposta.
Volevo a questo punto chiederle quali siano le malattie di cui lei parla (cioè quelle da cui il condom non protegge) e se è il caso di dimenticare l'accaduto o tenere sotto controllo qualcosa.
Leggevo le la semplice leccata può in realtà trasmettere alcune patologie.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Mi riferivo alla trasmissione dell'HPV, del Mollusco contagioso e molto teoricamente della Sifilide.
Se notasse sull'asta o nella regione perineale la comparsa di ulcere o escrescenze non esiti a recarsi da un infettivologo o ad un centro per MST.
Non so che cosa e dove abbia letto: le consiglio di leggere di meno perchè sulla rete c'è di tutto, comprese "bufale" di dimensioni colossali.
Saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 374XXX

Grazie ancora.
Certo, credo di aver messo in pratica un rapporto abbastanza responsabile, credevo che passare la lingua sullo scroto fosse più o meno paragonabile a leccare pelle, per cui innocua.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
"Leggevo le la semplice leccata può in realtà trasmettere alcune patologie."
adesso
"credevo che passare la lingua sullo scroto fosse più o meno paragonabile a leccare pelle, per cui innocua."

Sarebbe utile che facesse chiarezza nella sua mente.
Buonasera.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 374XXX

Ha ragione, colpa solamente della fretta con cui ho scritto. La frase corretta sarebbe stata: "Credevo che non fosse per nulla rischioso, ma dopo il rapporto ho letto in giro che può esserlo". E questo è il motivo per cui ho chiesto il consulto