Utente 966XXX
Salve, vorrei chiedere un parere.
Ho notato in alcuni esami del sangue del donatore fatti 6 anni fa le seguenti voci.
HBS Ab 7,52
HAV Ab Positivo.
Inoltre in recenti esami per il lavoro: Anti tetano IGg 5,00 IU

Suppongo che riguardino passate vaccinazioni (Ho 24 anni), mi chiedevo se con quei valori di sei anni fa dovrei rifare le vaccinazioni per l'epatite (almeno per l'epatite b e tetano) ed anche per il virus A che non da valori.

Ringrazio molto, cordiali saluti e buon lavoro.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il titolo attuale anti HBs non è protettivo per cui il vaccino per l'Epatite B va richiamato.
La valutazione delle IgG anti HAV è stata fatta con metodica qualitativa e non quantitativa.
Le consiglierei di effettuare un solo richiamo con un vaccino combinato per Epatite A +B e di rivalutare dopo circa 3 settimane i titoli anticorpali.
Non è necessario effettuare il richiamo con il tossoide tetanico, perchè è ampiamente protetto.
Cordiali saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 966XXX

La ringrazio dottore per il riscontro, vorrei chiedere in ultimo quali vaccinazioni in base alla mia età andrebbero eventualmente fatte. Ho sentito parlare molto di meningococco tetra e papilloma anche negli uomini. Grazie molte ancora.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il vaccino antimeningococcico tetravalente può essere effettuato a qualunque età.
Va richiamato ogni 3 - 5 anni, non garantisce una copertura nel 100% dei vaccinati ma nella maggior parte dei casi evita la sepsi meningococcica.
Protegge contro i Ceppi A - C (quello che circola in Italia) W135 e Y.
Pertanto andrebbe integrato con una dose di anti meningococco B, che è l'altro ceppo che provoca meningiti nel nostro paese.
Quest'ultimo vaccino è dispensato gratuitamente nelle fasce di età in cui è previsto ma in genere nella maggior parte delle Regioni è a carico dell'Assistito ed ha un costo intorno ai 150 EUR. La schedula vaccinale prevede due somministrazioni.
Per quanto concerne il Vaccino anti HPV se lei non ha mai avuto condilomi o manifestazioni riconduibili alla infezione da HPV può essere preso in cosiderazione, sia come tetravalente che come nonavalente. Il primo induce immunità contro 4 ceppi di HPV oncogeni il secondo conto ben 9.
Anche qui l'unico problema è che lei è fuori sia per fascia di età sia per sesso e il vaccino è a suo carico: tenga presente che il nonavalente, che è quello più consigliabile, costa quasi 200 EUR. E che la schedula vaccinale prevede tre dosi.
Si informi presso un ufficio di Igiene e prevenzione della sua ASL.
Cordialità.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 966XXX

Buongiorno dottore, La disturbo nuovamente per riportarLe quanto dettomi dall'ufficio igiene. Mi dicevano che non è previsto il richiamo per le epatiti per chi non lavora in ambito sanitario in quanto recenti studi suggeriscono che anche in assenza di anticorpi entra in azione la memoria immunitaria. Al chè mi ha messo in dubbio la vaccinazione suggerendomi solo il richiamo antivaricella (fatto nel 2006). Ora non saprei come agire.. La ringrazio

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,
la diatriba sulla protezione fornita dalle cellule memoria, che divide l'infettivologia, in assenza di un titolo di almeno 10mUI/L, io la condivido parzialmente ma in ogni caso si applica ai così detti "non responders" cioè ai soggetti che pur avendo effettuato una schedula vaccinale completa e corretta non sviluppano una risposta immunitaria neppure minima. Lei al momento non ha un titolo protettivo: a mio avviso occorre richiamare la vaccinazione.
In quanto al dubbio avanzato sulla sua vaccinazione anti Epatite B non saprei proprio che dirle.
Anche per la Varicella vale la stessa regola di controllare il titolo IgG anti VZV prima di procedere al richiamo: evidentemente hanno una scorta di vaccini da smaltire e glielo hanno proposto.
Il vaccino lo può acquistare in Farmacia e farselo somministare dal curante: 1 confezione di Engerix B costa 20 EUR...
Saluti cordiali.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.