Utente 477XXX
Buona sera. Ho da poco effettuato una colposcopia perché avevo una piaghetta che mi stava dando problemi così la ginecologa mi ha fatto prenotare una visita colposcopica poi laser portio. La ginecologa che ha eseguito la colposcopia mia ha detto che era stata un bene aver fatto questo esame in quanto oltre alla piaghetta mi ha bruciato un condiloma.
Questo é l esito dell esame colposcopico :
Giunzione squamocolonnare visibile esocervicale,
quadro colposcopico normale epitelio originale trofico fino a 1/2,
zona di trasformazione normale incompleta, trasformazione anormale grado 1 :mosaico regolare,
reperti miscellanei condilomatosi florida,
test di Schiller parzialmente captante.
Premetto che ho fatto qualche mese fa il pap test e non evidenziava lesioni intraepiteliali o di malignità.
La cosa che mi ha fatto restare perplessa é che non mi ha detto di eseguire il test Dell hpv ne ha controllato Anche esternamente la presenza di altri condilomi. Con questo quadro é bene fare un test per hpv? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per eseguire un HPV test ci devono essere i presupposti di una infezione da HPV e cioè un PAP test con esito L-SIL (lesione intra- epiteliale di basso grado )
Il suo PAP test è negativo per questo tipo di lesione.
Sottolineo che non abbiamo un ESAME ISTOLOGICO che conforta la diagnosi di "condilomatosi florida " (???) e quindi mi sembrano esiti contrastanti .
Non ho la possibilità di esprimere una opinione corretta , non avendo l'obiettività dell'esame colposcopico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Questo é quello scritto sull esame colposcopico infatti mi é sembrato strano non avesse fatto un istologico visto che l ha definito condiloma sia sul referto che a voce.. La sua risposta mi ha tranquillizzato grazie molte