Utente 478XXX
Buonasera,
Vorrei esporre un quesito che mi attanaglia da tempo. Ultimamente ho avuto due o tre recidive di herpes e l'ultima curata con dello zelitrex 1000 (10 gg due compresse e 30 gg una compressa)
Finita la cura il 18 novembre 2017, il 30 vado a donare il sangue: esami regolari. La mia domanda è questa: può lo zelitrex essendo un antivirale falsare i risultati della sieropositivita' ai test hiv Rna e combo sì da creare un falso negativo?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
le rispondo in modo categorico: assolutamente no!
Perciò stia tranquillo.

Tra l'altro lei per 30 gg ha assunto, non capisco con quale motivazione, una dose di Zelitrex inutile. Sarebbero bastati i dieci gg a dosaggio di 1000x2/die.
Questi "giochi" con gli antivirali espongono allo stesso rischio dell'uso scriteriato degli antibiotici: la comparsa di ceppi di virus Herpetici resistenti.
Lo faccia presente al suo medico.
Saluti
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 478XXX

Dottore,
La ringrazio per la velocissima e graditissima risposta, ero abbastanza agitato avendo letto su internet che lo zelitrex potrebbe abbassare la carica virale!
Le chiedo, se posso, un'ultima informazione: che esami sono i test hiv Cqb e hiv Rna?

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
mi linkerebbe dove ha letto che i derivati dell'Aciclovir abbassano la carica virale dell'HIV?
Mi interesserebbe molto.
Il test HIV RNA è un test che ricerca direttamente l'acido nucleico virale e non i suoi anticorpi con la metodica PCR (Polymerase Chain Reaction). Sensibilissimo.
Il test HIV CAb indica un test HIV di IV gererazione anche detto Combo che ricerca gli anticorpi contro HIV 1-2 e una proteina virale chiamata p24.
Saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 478XXX

www.agenziafarmaco.gov.it/content/farmaco-anti-herpes-può-aiutare-controllare-lhiv-secondo-uno-studio-dell’nih

Ecco il link che mi ha messo più che la pulce il dubbio.....

Quindi Dottore se ho capito bene, il test hiv Rna non ricercando gli anticorpi ma l' acido nucleico, dovrebbe essere attendibile anche con carica virale bassissima...

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Conoscevo la comunicazione AIFA dato che le ricevo automaticamente.
Pensavo che mi sfuggisse uno studio recente e solido.
E' uno studio su 18 pazienti criticabilissimo: in ogni caso elimini pulci dalle sue orecchie e dubbi dalla sua testa.
Nella sua situazione torno a dirle che se lei fosse stato HIV sieropositivo sia il test di IV generazione che quello molecolare non avrebbero potuto essere inficiati dalla dose assunta si Zelitrex.
Magari potessimo usarlo contro ceppi di HIV che sono diventati multifarmaco resistenti.
Lo studio che cita lei è un giochetto. Dispiace solo che l'Università di Oxford che ha validato lo studio nel 2015 su solo 18 pazienti, abbia perso qualche punto di prestigio con questa pubblicazione.
Si tranquillizzi.
Saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 478XXX

Dottore,
La ringrazio molto per la sua disponibilità, la ringrazio di cuore.
Buona serata.

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Di nulla.
Cari saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.