Utente 504XXX
Buongiorno, vorrei sapere che esami dovrò richiedere al mio medico di base in merito alla seguente esperienza. E mi piacerebbe sapere quanto e cosa rischio.

Qualche ora fa sono stato, ahimé, con una prostituta. Le ho chiesto se volesse prendere un attimo senza preservativo il mio pene nella sua bocca giusto per avere un'erezione più facilmente. Mi ha risposto che non la fa mai, ma "va bene". Mi ha spruzzato l'amuchina sul pene, poi l'ha preso in bocca e ha fatto circa una decina di volte avanti e indietro con la testa e mi ha detto: "non continuo perché...". Chiedo io: "ok, stavi dicendo: perché?" E lei: "ho una cosa...". E io: "cosa?". Lei: "lascia perdere..." e ride. Io: "no, cosa?". Lei: "ho una bolla in bocca". E io sul momento ho pensato a un'afta e ho lasciato correre. Poi abbiamo continuato col preservativo. Dopodiché, mentre tornavo a casa, ho iniziato a realizzare cosa avevo appena fatto. Quindi, l'ho richiamata, preoccupato. Le ho chiesto: "ma cosa intendevi con 'ho una bolla'? Hai un'afta?" E lei: "cosa è un'afta?". E io: "che tipo di bolla hai? Cosa hai?". E lei: "no, non ho detto che ho una bolla, ho detto che se lo prendo senza mi vengono le bolle". E io: "ma ti sono giá venute?!" E lei: "no, ma hai problemi? Se hai problemi, dimmelo". Io: "no, io non ho problemi, volevo sapere se tu ne avessi". E lei: "no, non ne ho per fortuna!". Io: "ok, ciao". Lei: "ciao".

Siccome la "bolla" non è stata identificata, né vista, perché non ho avuto la prontezza di farle domande subito, né di farle aprire la bocca per una verifica, vorrei sapere, nel peggiore dei casi, quali sono i rischi che corro e quali sono tutti gli esami che devo richiedere.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Le consiglio di recarsi dallo specialista venereologo a 3 - 4 settimane dall’eventoma rischio per escludere eventuali contagi con malattie sessualmente trasmissibili (dalla sifilide alla gonorrea all’herpes ai condilomi tutto è possibile)

Saluti e protegga sempre i rapporti anche orali
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it