Utente 103XXX
Salve, mio nonno ha 82 anni e ieri, come ogni anno, è stato sottoposto ad una visita di controllo al fegato e, per via dell'epatite, si è soperto l'inizio di un tumore...potete dirmi se è così? e se si cosa bosognerebbe fare?
questa è la lettera dove viene riportato il risultato della visita:
Ecografia addome: fegato aumentato di volume, con ipertrofia della piccola ala, a margini arrotondati e ad ecotessitura disomogenea, per la presenza di lesione nodulare, al VII° segmento, di circa 3 cm, più ecogena rispetto al parenchima e con cercine ipoecogeno periferico, da valutare anche con esame tc, senza e con m.d.c. ev.(metodica trifasica).milza,pancreas e reni nei limiti.coleicisti in sede, a pareti regolari, senza calcoli endovolume;vie biliari non ectasiche. Vescica poco distesa, a pareti lievemente ipessite, senza evidenti formazioni aggettanti.
Vi prego datemi presto vostre notizie...

[#1] dopo  
Dr.ssa Fiorenza Silvana Tempini

24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
DEVE FARE COME GIUSTAMENTE GLI E' STATO CONSIGLIATO UNA TAC CON IL MEZZO DI CONTRASTO
Poichè per fare la TAC servono degli esami del sangue che il medico gli prescriverà, potrebbe aggiungere un prelievo per l'alfafetoproteina
Se la diagnosi di Epatocarcinoma dovesse essere confermata sappia che ci sono varie cure
Auguri
Dr.ssa Fiorenza Silvana Tempini