Utente 118XXX
Buonasera,
innanzitutto grazie di donare parte del vs tempo per i problemi della gente come me.
Cinque giorni fa ho avuto un rapporto a rischio (con una prostituta di strada) protetto con preservativo. Il rapporto è stato orale e successivamente vaginale (sempre con preservativo) . Poco prima del rapporto la donna mi ha toccato i testicoli ed il pene (questo solo per infilare il preservativo). Inoltre non ricordo se nell'istante in cui io ho sfilato il preservativo l'ho toccato venedo così in contatto con saliva/liquido della donna. Il preservativo infine non mi sembrava rotto. Se fosse stato rotto me ne sarei accorto palesemente, che dite?
Vorrei sapere se è presente qualche rischio di contrarre HIV o altre malattie a trasmissione sessuale.
Sono alquanto preoccupato, ho paura e non riesco a pensare ad altro. Ho letto altri consulti e letto in intenet i diversi "sintomi" dell'hiv. Aspettare 6 mesi per fare il test mi ridurrebbe in pezzi, come posso fare?
Secondo voi c'è rischio che abbia contratto? Inoltre, come detto, ho letto dei sintomi, e io ho una placca da ieri ,sono assai stanco e mi sento accaldato (e non capisco se è solo la temperatura estiva o l'agitazione)ho provato la febbre e la mia temperatura è di 36.7 C°..dite che sono i sintomi del virus o sono io che ascolto troppo ogni variazione del mio corpo?

Grazie mille per la disponibilità e ancora grazie per quello che fate, perchè nella situazione in cui mi trovo sto vivendo un incubo..ho paura.

Buona sera, aspetto con ansia un Vs aiuto

[#1] dopo  
Prof. Jose Ramon Fiore

24% attività
0% attualità
0% socialità
FOGGIA (FG)
BARI (BA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
Gentile Signore, mi capita spesso, molto spesso, di confrontarmi con situazioni come la sua. Io credo che lei sappia benissimo che un rapporto sessuale quale quello che ha descritto non comporta rischi di acquisizione di HIV. E di questo sono sicuro anche io. Ma non riesce a convincersene...probabilmente i motivi del suo timore risiedono in suoi aspetti caratteriali. La sua ansia non credo si limiti a questo episodio e non credo sia la prima volta che si manifesta. Forse è su questa ansia che dovrebbe lavorare un pò....è non cerchi ulteriori certezze. Le ha già. Un abbraccio
Josè Ramòn Fiore

[#2] dopo  
Utente 118XXX

Grazie mille Dottore, la sua risposta mi da una tranquillità maggiore.
Riconosco la mia ansia, probabilmente maggiore di altri e diffusa magari anche ad altre situazioni diverse da questo episodio.
Io le credo e penso anch'io non dovrebbero esserci rischi, solo vorrei la certezza. Dice che sarebbe inutile o stupido fare una test?
Grazie ancora per la gentilezza e il tatto,
un abbraccio