Utente 390XXX
Buongiorno,
Vi scrivo per farmi dare un consiglio sul mio problema . Ho 18 anni, sono un ragazzo felice e sto effettuando gli studi per diventare pilota di aerei (mio grande sogno da sempre). Il problema è che da due anni soffro di attacchi di panico, sono sempre stato un soggetto molto ansioso ma mai fino a questo punto. La mia paura più grossa è quella di avere un infarto, non vivo più per questo, sento sempre sintomi su sintomi come formicolio al braccio sinistro oppure ultimamente delle fitte forti all'altezza del cuore che mi fanno venire una paura tremenda! Sono andato diverse volte al pronto soccorso per la paura ma sempre tutto regolare! Ho fatto l'ultimo ecg un mese fa dove è stata riscontrata solamente tachicardia sinusale. Voglio uscire da questo brutto tunnel perché non ne posso più, prima non ci pensavamo minimamente a queste cose adesso basta un dolorino per farmi subito allarmare! Oltretutto ho paura che se non riesco ad uscirne da questi attacchi possano rovinarmi i miei studi e il mio tipo di carriera. Però Quando volo invece anche da solo contrariamente a tutto questo sono molto tranquillo, ma quando sono a casa a riposo penso a tutte queste cose che mi bloccano tanto. Cosa mi consigliate? Di fare approfondimenti cardiologici? Oppure semplicemente di curarli con altri metodi?
Vi ringrazio in anticipo per le risposte che riceverò!

[#1] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
16% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gentile ragazzo,

per prima cosa complimenti per i tuoi studi e la determinazione con la quale porti avanti i tuoi progetti per realizzare il tuo sogno!

Per quanto riguarda il consulto, tu scrivi: "Sono andato diverse volte al pronto soccorso per la paura ma sempre tutto regolare". Se le cose stanno così, vuol dire che i medici che ti hanno visitato al PS hanno escluso problematiche fisiche e hanno sottolineato un problema psicologico che ha a che vedere con il panico e l'ansia.
Ciò che contribuisce a mantenere in piedi il problema è l'ossessività con cui pensi a tutto ciò: "ho paura che se non riesco ad uscirne da questi attacchi possano rovinarmi i miei studi e il mio tipo di carriera."

In casi del genere è importante rivolgersi ad uno psicologo psicoterapeuta, perché problemi di ansia si curano bene e velocemente e alla tua età le probabilità di stare bene sono altissime.

Che fare, quindi? Fai il punto della situazione col medico di base, se ancora non lo hai fatto e prenota un colloquio psicologico.

Poi, se vuoi, fammi sapere.
Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica