Utente 354XXX
Buonasera! Ho usufruito della L. 104 durante il periodo in cui ho effettuato chemioterapie. Il certificato è scaduto dal mese di febbraio ma non sono più stata chiamata a visita per la revisione. Al momento non effettuo più le chemio. POSSO CONSIDERARE ANCORA VALIDA L'ASTENSIONE DAL LAVORO per i 3 gg al mese oppure devo aspettare fino alla revisione? GRAZIE MILLE

[#1] dopo  
Dr.ssa Grazia Selvaggi

16% attività
0% attualità
8% socialità
TRIGGIANO (BA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
La Commissione invalidi non chiama a revisione. deve andare di persona per chiedere di essere rivalutato. All'Inps se era una commissione dell'Inps, diversamente all'ASL. In pratica deve andare lì dove è stato sottoposto a visita nei giorni indicati e richiedere la revisione. Poi verrà chiamato.
Da febbraio ha perso il diritto alla 104 e la cosa è di rilevanza penale se ha continuato a usufruirne.
Quindi nel frattempo che la chiamano prepari tutta la certificazione medica nuova, non quella grazie alla quale è stato valutato in precedenza.
Inoltre si rechi anche presso le sedi nelle quali ha usufruito dalla 104 e denunci il malinteso. Se trattasi del lavoro i giorni di 104 saranno considerati ferie. Se percepisce un accompagnamento e non glielo hanno già sospeso dovrà restituire la somma percepita fino alla data della domanda di revisione. Non sottovaluti la cosa perchè se dovessero incrociare i dati, e in Italia hanno già cominciato a farlo, rischia la galera.
Questo per i risvolti più importanti della 104, poi ovviamente ce ne sono altri anche in relazione all'invalidità, come mezzi pubblici, aquisto di auto, pagamento di ticket sui farmaci e sulle prestazioni, imposte comunali se il suo comune prevede un vantaggio per l'invalido al 100%, possibilità di spostamenti di sede lavorativa, visite fiscali etc..
Dr.ssa Grazia Selvaggi