Utente 574XXX
Volevo sapere se è legalmente possibile rifiutarsi di operare un paziente perchè infetto da malattia come ad es. l'HCV o l'Epatite C. Inoltre volevo sapere se per questo tipo di pazienti si deve fare richiesta di presidi "speciali" che diminuiscano il rischio di infettività. E se esistono delle misure "speciali" da adottare, differenti da quelle per i pazienti che non soffrono di una malattia che può essere trasmessa col sangue, vorrei sapere quali sono ed in cosa si differenziano da quelle "ordinarie". Grazie in anticipo e complimebti per l'ottimo servizio.

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Un medico e' libero di operare o non operare secondo le sue valutazioni, senza obbligo di dare spiegazioni.

Ma ben difficilmente la sieropositivita' di un paziente e' fra i motivi che possono indurre un medico a non operarlo, perche' oggi si tende a trattare tutti "come se" fossero positivi.

Invece di fare esami preoperatori e cambiare l'atteggiamento e le precauzioni (mascherina anti splash, operare per ultimo il positivo ecc.), si fa anche a meno di fare i marcatori e si prendono precauzioni come se fossero tutti contagiosi.

Del resto e' giusto perche' uno potrebbe essere in fase finestra, sieronegativo ma appunto infettante, quindi questo approccio dell' "ipotesi peggiore" alla fine 1) semplifica le prassi e 2) massimizza la protezione.


Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#2] dopo  
Utente 574XXX

Quindi un chirurgo può non operare un paziente dicndo semplicemente che non vuole operarlo perchè non se la sente? Volevo chiederle inoltre se in base alla sua esperienza esiste un reale rischio, ad oggi, di contagio per un chirurgo che opera...
grazie ancora.

[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Il rischio c'e' sempre, ma fortunatamente c'e' anche la consapevolezza, tutti mettono correttamente i DPI, e quindi di chirurghi effettivamente infettati negli ultimi 20 anni non ne ho visto neanche uno.




Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#4] dopo  
Utente 574XXX

La ringrazio per le risposte. Buona giornata.