Utente 377XXX
Buonasera,
Tre giorni fa a lavoro purtroppo ero alle prese con un iniettore in funzione che a causa di un guasto mi ma gettato sul pollice ad alta pressione della nafta nebulizzata...ho immediatamente levato via la mano ma non sono riuscito ad evitare completamente il getto di nafta nebulizzata che purtroppo mi ha provocato un paio di lesioni al pollice..dopo qualche ora è iniziata a gonfiare la mano...sono andato al prontosoccorso e mi hanno dato antiinfiammatori e antibiotici da prendere come terapia che mi ha poi confermato il medico curante, in più sto tenendo il pollice avvolto con della garza imbevuta di amuchina...ho cercato sul web qualche informazione sulla infezione da nafta nebulizzata ma non ho trovato niente...sono un pò spaventato perchè sò di un altro meccanico che si è dovuto amputare la mano per questo tipo di infezione, vorrei capire se ci sono dei farmaci specifici per la mia situazioneo comunque metodi efficaci per trattare queste particolari infezioni.

Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Mirco Bindi

32% attività
8% attualità
16% socialità
MONTALCINO (SI)
GROSSETO (GR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Nella lesione cutanea da nafta non utilizzi l'Amuchina perchè blocca la rigenerazione delle cellule sane. Meglio l'acqua ossigenata diluita la 50% con acqua. Se lo strato superficiale è stato asportato potrà usare le garze di connettivina. Le consiglio la visita daun dermatologo.
Prof. Mirco Bindi, www.mircobindi.com
specialista in Oncologia, Radioterapia, Patologia generale