Utente 466XXX
Buonasera ho lavorato finora come operaio e ho avuto più incidenti nello stesso reparto mentre sollevavo un peso di 40 kg mi é caduto sul piedi e ho avuto una frattura rompendo tutti i metatarsali in quella mattinata sono arrivati i carabinieri i paramedici e subito dopo mi hanno portato all' ospedale appena arrivato li mi hanno ingessato il piede ed stato proprio qui l errore perché doveva essere operato subito dopo una settimana mi venne un infezione e da lì son dovuto passare da ospedale a ospedale
senza nessun successo .fin ad ora come punti ho 21 punti dal 2012 nel 2015 hanno aumento di 2 punti nel 2016 di altri 2 punti in pratica dal 2011 fino ad ora sono stato in infortunio lottando sia dall' Inail che dall' inps però nonostante tutto il piede è rimasto come prima quindi non nelle condizioni per lavorare e attualmente sto facendo di tutto per migliorarlo ma in un futuro intervento potrebbero tagliarmi il piede e sinceramente sono stufo dato che ho girato da tutte le parti senza migliorare nulla quindi potrei perdere il posto di lavoro perché l operazione potrebbe causarmi la tagliatura del piede ma se rimane così non ci saranno miglioramenti quando cammino sento un dolore atroce ma anche quando mi siedo il piede si gonfia dandomi dolore attualmente sento dolore dappertutto dalla spalla fino al piede con dei giramenti costanti alla testa tante visite sono servite ben a poco dato che non ci sono stati miglioramenti dato che tutti gli ospedali mi hanno consigliato di ritorno all ospedale in cui era stato operato ma non ci sono andato perché mi avevano pre scritto altre terapie che non sarebbero servite a nulla quindi vorrei sapere come uscirne da questa storia con dei vostri consigli/aiuti come avvocati ne ho passati 3 fino ad ora e come obbiettivo ho di tenere e tornare al mio lavoro ma come faccio se il mio datore di lavoro,il mio medico non accettano e l avvocato mi ha consigliato di tornare al lavoro attualmente mi sto recando anche dai medici legali per ricevere consigli adesso non ho vie di fuga e la famiglia dipende da me ma il piede mi ha rovinato e non posso far nulla vorrei tornare al lavoro ma come faccio con questo piede dal 2011 a ora non ho mai lavorato e tra poco sarò forzato a rientrare a lavoro consigli su come proseguire grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

l'unica possibilità è di rientrare al lavoro e svolgere, su indicazione del medico aziendale, mansioni (se presenti in azienda) compatibili con la sua invalidità.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona