Utente 412XXX
Egr. Dottori,
sono invalido all' 80% (per depressione - udito - schiena) e la commissione medica integrata INPS mi ha dichiarato abile (collocabile) al lavoro per attività che non comportino movimentazione di pesi.

Ho partecipato ad un concorso comunale per DUE società (poi saranno fuse in una sola) che raggruppavano 4 diversi profili (manovale - giardiniere - addetto pulizie e collaboratore scolastico);
si richiedeva certificato di sana e robusta costituzione (che il medico curante mi ha fatto in quanto ha detto che poteva sia legalmente che a livello medico) e idoneità psicofisica a svolgere la mansione del profilo della selezione.

Ora io non potrei sicuramente fare il manovale, probabilmente neanche il giardiniere e forse nemmeno l'addetto alle pulizie;
fra i ruoli e compiti ai profili ai quali ho partecipato però, oltre ai compiti di pulizia/giardiniere, funzioni di operaio/manuale, piccoli interventi di muratura ecc. ecc. ci stanno pure:
- esegue sorveglianza dei locali e relativi impianti
- tiene in consegna le chiavi dei locali, provvedendo alla apertura ed alla chiusura dei medesimi
- esegue operazioni di prelievo e consegna della corrispondenza, anche all'esterno del locale, nonchè commissioni che rientrano nei normali compiti di ufficio
- cura il servizio di anticamera ed i rapporti con gli utenti

Io ho superato il concorso e sono ai primi posti, volevo chiedervi:
alle visite mediche potranno buttarmi fuori perchè non idoneo nel profilo di manovale - giardiniere - addetto pulizie ?
O visto che ci sono le mansioni che potrei fare senza alcun problema, allora non potranno negarmi il lavoro e dovranno assumermi per forza assegnandomi appunto una di queste mansioni (che altrimenti andrebbe comunque a qualcuna altro? ......... magari senza problemi a fare il manovale ma che sarebbe abile per tutto?)
nota: i posti a disposizione per questi profili in tutto sono 90

Il problema è che loro hanno raggruppato quattro profili e hanno richiesto questi requisiti ma fra questi ci sono mansioni che non comportano assolutamente movimentazione di pesi, quindi il medico competente e/o il datore di lavoro come potrebbero scartarmi ?
Sono molto in ansia in merito, potete darmi un parere per cortesia?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Domenico Longo

20% attività
0% attualità
0% socialità
PORTICI (NA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2017
La visita medica preventiva comprende una anamnesi completa,dalla quale risultino le esperienze lavorative pregresse,un esame clinico completato da indagini di laboratorio per valutare lo stato di salute del lavoratore e serve a constatare l'assenza di controindicazioni al lavoro cui il lavoratore è destinato al fine di valutare la sua idoneita' alla mansione specifica (dlgs 81/2008 art. 41 ,c, 2 lett.a)
Avverso il giudizio di idoneita' è ammesso ricorso (entro 30 gg dalla data di comunicazione ) all'organo di vigilanza territorialmente competente che dispone la conferma,la modifica o la revoca del giudizio stesso.
Dr. Domenico Longo

[#2] dopo  
Utente 412XXX

""" serve a constatare l'assenza di controindicazioni al lavoro cui il lavoratore è destinato al fine di valutare la sua idoneita' alla mansione specifica (dlgs 81/2008 art. 41 ,c, 2 lett.a) """

Il punto è proprio questo, gentile Dr. Longo,
poichè loro hanno raggruppato 4 diverse mansioni per le quali io ho partecipato al concorso (non potevo sceglierne una o due), ci sono mansioni per le quali ci sono sicuramente controindicazioni (tipo manovale e giardiniere) mentre ci sono altre mansioni per le quali non c'è alcuna controindicazione ( sorveglianza locali - anticamera e rapporti con gli utenti - esegue operazioni di prelievo e consegna della corrispondenza, anche all'esterno del locale, nonchè commissioni che rientrano nei normali compiti di ufficio)

quello che mi chiedo e le chiedo è: può il medico competente classificarmi inidoneo e basta?
O molto più probabilmente sarò idoneo per quanto concerne una mansione tipo la sorveglianza dei locali - curare il servizio di anticamera ecc. ecc. e dunque avrò il lavoro ?

Inoltre: alla visita medica preventiva, dovrò far presente al medico competente che sono invalido all' 80% per depressione - ipoacusia e problemi di schiena e presentare anche il certificato che attesta che la commissione medica integrata INPS mi ha dichiarato abile (collocabile) al lavoro per attività che non comportino movimentazione di pesi ?
Oppure sarebbe consigliabile non dire nulla ?

Non le nascondo che per me perdere un lavoro pubblico dopo aver superato il concorso sarebbe devastante (era la mia ultima spiaggia) e non so che fine farei .............

Cordialmente

[#3] dopo  
Utente 412XXX

Chiedo venia, se il Dr. Longo è impossibilitato a darmi un'ulteriore risposta,
ci sarebbe qualche altro Dottore che potrebbe cortesemente rispondere in merito al secondo interrogativo posto ?
Grazie mille