Utente 499XXX
Buongiorno,
Vorrei delle Informazione riguardo la malattia professionale,da 8 anni soffro di ernia dorsale D7-D8 con dolori a ogni torsione del busto.
Io sono operaio ormai da 15 anni e il mio lavoro consiste in svariate torsioni e continue vibrazioni a causa della movimentazione carichi con mezzi pesanti.
L anno scorso a causa di un movimento brusco mi sono bloccato sia con la schiena che con le gambe per circa 3 mesi e dopo aver fatto la RM mi hanno trovato anche protrusioni lombari su L3-L4 L4-L5,L5-S1 esile salienza discale mediana,riduzione della lordosi lombare e riduzione dimensionale del canale vertebrale con incremento dimensionale dei massicci articolari posteriori.
Questi disturbi non c erano nella RM effettuata L anno prima..
Quello che voglio sapere e’ se con questi disturbi rientro nella malattia professionale,visto che soffro di dolori a volte fortissimi sia dorsali che lombari che mi obbligano a sedermi e che mi provocano debolezza negli arti inferiori..
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Domenico Spinoso

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
SAN DANIELE DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2018
Gentile utente,
Premesso che per avere un quadro completo sarebbe necessario conoscere non soltanto il tipo di movimenti che effettua sul lavoro ma anche la frequenza e l’entità e la quantità dei carichi che sposta.
Detto questo i dati riportati nella risonanza da lei effettuata non mi sembrano possano far deporre per una origine professionale della sua patologia al rachide.
Cordiali saluti
Dr. Domenico Spinoso
Medico del Lavoro

[#2] dopo  
Utente 499XXX

Grazie per la risposta,
Io ho 40 Anni e come detto Lavoro da operaio da 15 anni,il mio lavoro consiste nel selezionare i rifiuti,sia con mezzi pesanti che manuale,alzando pesi e chinandomi di continuo,puliamo la carta tramite un semplice rampino facendo continue torsioni alzando sacchi a volte pesanti,sono esposto a molte vibrazioni.
Una domanda,L ernia dorsale può essere considerata come malattia professionale?

[#3] dopo  
Dr. Domenico Spinoso

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
SAN DANIELE DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2018
Gentile utente,
l'ernia del disco nella regione dorsale non è molto frequente.
Il disco più frequentemente interessato da ernia è quello che si trova tra D11-D12.
L'ernia si può determinare in caso di torsioni del tronco con un contemporaneo intenso sforzo a livello toracico.
Per farle un esempio questo tipo di ernia può verificarsi durante alcuni esercizi con alcune macchine in palestra o durante l'attività sportiva del golf o del tennis.

Per rispondere alla sua domanda quindi le dico che teoricamente l'ernia discale dorsale può essere riconosciuta come malattia professionale ma devono essere riconosciuti e dimostrati i rischi specifici e la loro persistente azione nel tempo.
Cordiali saluti
Dr. Domenico Spinoso
Medico del Lavoro

[#4] dopo  
Utente 499XXX

Grazie mille per le risposta mi è stato
Molto d aiuto