Utente 528XXX
Sono stato all' infermeria militare perché perche dovevano farmi il drug test, inizialmente parlo con uno psicologo, finita la seduta il giorno dopo mi mandano all' ospedale militare dove faccio l esame delle urine, tutto risulta negativo, una volta finito gli esami mi dicono che devono darmi 15 gg di convalescenza perché devo parlare anche con uno psichiatra, inoltre mi danno un foglio con scritto il giudizio diagnostico: SOSPETTA REAZIONE ANSIOSA IN SOGGETTO RISCONTRATO NEGATIVO ALLE SOSTANZE DI ABUSO SU URINA, non solo sono risultato negativo e quindi conforme, ma inoltre mi hanno dato questi 15gg di convalescenza per una sospetta reazione ansiosa sapendo che ero negativo quindi c'è scritto NON IDONEO...cosa dovrei fare? Perché ho paura che la tirino per le lunghe, che vado dallo psichiatra e quest'ultimo mi da altri giorni, premetto che io non soffro di nessun disturbo d ansia. Cosa dovrei fare?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

secondo quanto riferisce, sembra di capire che Le è stata concessa una licenza di convalescenza, e quindi si tratta di un caso riguardante la sanità militare.
Per una risposta più precisa, dovrebbe cortesemente indicare il Suo incarico, o comunque il lavoro svolto, per il quale è stato inviato all'Ospedale Militare, oltre all'organismo che ha emanato il giudizio di temporanea non idoneità.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 528XXX

Io faccio il carabiniere, l organismo che mi ha dato la non ideoneita é il centro ospedaliero militare.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

più precisamente si tratta della CMO, Commissione Medica Ospedaliera presso l''Ospedale Militare di competenza.
Per il Suo caso, può presentare ricorso alla Commissione Medica di 2a Istanza, con allegate le motivazioni, entro 10 giorni dalla notifica del verbale.
Le suggerisco, prima di procedere, di rivolgersi ad un Medico Legale esperto in sanità militare, al quale sottoporre tutta la documentazione pertinente per valutare l'opportunità o meno del ricorso.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]