Utente cancellato
Cari dottori mio fratello sta seguendo le selezioni per l'assunzione nel campo dei mezzi pubblici. In questi giorni hanno effettuato le visite mediche e tra cui anche radiografia alla colonna vertebrale. Egli anni fa presentava in una risonanza magnetica "iposegnale disidratativo ed ernia paramediana sinistra del disco L5 s1" e probabilmente anche adesso è presente. Ho letto di questo decreto del 23/02/1999 che dice:
gli agenti da adibire alla guida di autobus di linea, di filobus e di automezzi aziendali diversi dalle autovetture sono sottoposti, se non sono disponibili analoghi accertamenti effettuati di recente presso strutture pubbliche, ad esami radiografici del rachide in varie proiezioni. Sono dichiarati non idonei alle predette mansioni di autista coloro che presentano, soprattutto a carico dei vari elementi della colonna vertebrale, malformazioni, deviazioni, fatti infiammatori o degenerativi, trasformabili col tempo, e sotto lo stimolo di sollecitazioni meccaniche, in veri e propri fatti morbosi invalidanti.
Un'ernia al disco, quindi, è compreso in questo decreto e può essere escluso dall'assunzione per questo.
grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr.ssa Susanna Borriero

24% attività
4% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
personalmente ritengo che la patologia di suo fratello possa rappresentare uno dei casi di non idoneità rappresentati dal DM 88/99del anche in virtù del riconoscimento da parte dell'Inail del nesso causale tra ernia del disco e guida di mezzi soggetti a vibrazioni come nel caso in questione.
Sperando di essere in errore la saluto cordialmente.
Susanna Borriero