Utente 121XXX
Gentili dottori,
ieri primo giorno di preparazione atletica con la mia squadra di calcetto. Non correvo da 1 mese e 20 giorni ed è stato devastante per i miei muscoli. Alla fine della preparazione l'inguine mi faceva un pò male. Stamane è leggermente gonfio e provo dolore quando chiudo e apro le gambe, ma posso camminare normalmente e anche correre. Ho applicato del ghiaccio e vorrei sapere se posso applicare pomate. Vorrei chiedervi, inoltre, se andare in piscina può peggiorare la situazione. Io ora sono in assoluto riposo come minimo per 8-10 giorni. Potrei andare in piscina durante questi 10 giorni di riposo? oppure mi consigliate di andare a nuotare dopo i 10 giorni?... Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Restare a riposo 10 giorni dopo aver iniziato la preparazione fisica mi sembra quanto meno poco corretto ... In ogni caso prima di fare qualunque tipo di attività deve stabilire con l'aiuto dello specialista in medicina dello sport se i dolori che accusa sono "normali" per il lavoro fatto o se sono il segno di una patologia infiammatoria (pubalgia?).
Si sottoponga quindi a visita per avere le indicazioni corrette e i consigli per continuare la pratica sportiva e l'allenamento in modo idoneo.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2]  
Dr. Cosimo Luigi Lauro

20% attività
0% attualità
0% socialità
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Concordo perfettamente con il collega Lupo sulla opportunità di giungere ad una precisa diagnosi(visita specialistica), escludere una sindrome adduttoria od altro (es. un distacco fibrillare dell'inserzione del tendine dell'adduttore).
A lato consiglierei (qualunque sia la diagnosi ) di effettuare cicli di terapia posturale (RPG) anche al fine di prevenire tali situazioni.

Dottor Cosimo Luigi Lauro

Specialista in Medicina dello Sport
Dr. COSIMO LUIGI LAURO

[#3] dopo  
Utente 121XXX

gentili dottori, sono 5 giorni che riposo e il dolore è quasi completamente scomparso..se premo sul muscolo non mi fa più male e se chiudo e apro le gambe neanche..vorrei sapere se posso andare in piscina e riprendere la preparazione atletica, ovviamente non forzando! vi ringrazio

[#4]  
Dr. Cosimo Luigi Lauro

20% attività
0% attualità
0% socialità
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Da ciò che lei riferisce (scomparsa della sintomatologia con il riposo) è probabile che si sia trattato di un accumulo di acido lattico. Comunque la conferma clinica, da un medico dello sport,mi sembra opportuno averla.
In tale sede il collega, valutando il suo stato muscolare, potrà consigliarle se fosse necessario abbinare un lavoro posturale.

Dottor Cosimo Luigi Lauro
Specialista in Medicina dello Sport

www.dottorlauro.it
Dr. COSIMO LUIGI LAURO