Utente 149XXX
Salve, sono un calciatore che non ha mai avuto problemi fisici ma da ottobre ho avvertito un dolore all'inguine e nell'interno coscia. Siccome il dolore all'inizio era lieve e spariva durante la corsa ho continuato l'attività per circa 1 mese e mezzo facendo ultrasuoni e massaggi, il dolore però aumentava così ho fatto un'ecografia che mi ha riscontrato una contrattura di 2° allo psoas, riposo per 2 settimane e esercizi appositi. Però da gennaio il dolore non è più passato anzi non riesco a correre( e se lo faccio il dolore si estendo lungo l'interno coscia) e a riposo, specialmente da seduto(o dopo un periodo di riposo)il dolore è forte e costante. Inoltre si è aggiunto un dolore lombare e un dolore al testicolo dx. Rx lomabare e ecografia testicolare escludono anomalie.Ho fatto 5 sedute di fiseoterapia continuando con gli ultrasuoni ma non ho nessun beneficio. Essendo inesperto( come la società in cui milito) su queste problematiche non di cosa si tratta, da chi andare e come curarla. grazie

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Rendo visibile il consulto del dott. Carlo De Michele, probabilmente nascosto per errore, con il quale concordo pienamente: per dare indicazioni terapeutiche è necessaria una diagnosi medica.

"Ritengo che la prima cosa da fare sia rivolgersi ad uno specialista in Medicina dello sport.
Ovviamento non posso dare alcun giudizio di merito, ma ritengo che debba essere posta particolare attenzione allo studio della postura ed alla sua eventuale correzione.
cordiali saluti

dr. Carlo de Michele
Medico Internista
Spec in Medicina dello Sport"
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com