Utente 109XXX
Salve a tutti,
il 24/07/2010 giocando a calcio a 5 ho avuto una distorsione contusiva alla caviglia destra. L'ultima ecografia effettuata non parla di interessamenti ai legamenti ma solo ancora un pò di edema nella parte esterna subito sotto al malleolo.
Man man il dolore sta passando, diciamo che è quasi nullo, però la sera sento sempre la caviglia un pò stanca. Sento sintomi di pesantezza.
Ho fatto varie terapie(ultrasuono/tecar...)
La mia domanda è questa: Posso iniziare a fare una fase rieducativa alla caviglia anche se sento un pò di dolore. E' una cosa normale oppure devo aspettare di non sentire più nulla?
posso iniziare a fare un pò di corsa magari aiutandomi con qualche cavigliera elastica? o è preferibile aspettare?
Grazie mille.
Distinti saluti

Rocco

[#1] dopo  
Dr. Andrea D'Arrigo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Inizi con del nuoto, cosi' la caviglia si muove senza il carico, poi progressivamente si puo' passare ad una leggera attivita' fisica come la corsa, lavori a tolleranza del dolore nel senso che se dovesse notare insorgenza di dolore sara' meglio fermarsi; mi faccia sapere, cordiali saluti
Dott. Andrea D'Arrigo
Specialista in chirurgia del Piede e Caviglia

[#2] dopo  
Utente 109XXX

Grazie mille dottore,
un'altra cosa che le volevo dire, come mai sento sempre quella sensazione di pesantezza? Purtroppo lavoro in un negozio, quindi la maggior parte della giornata non sto mai seduto.
Sto anche effettuando un pò di tavoletta propriocettiva e la sera quando vedo che sento un pò di gonfiore metto sempre un pò di ghiaccio.

Purtroppo sono impossibilitato di fare nuoto, quindi procedo gradualmente al recupero senza mai sforzare sul dolore.

La ringrazio.

Distinti saluti

Rocco

[#3] dopo  
Dr. Andrea D'Arrigo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La sensazione di pesantezza puo' dipendere anche dall' attivita' lavorativa, vi e', dunque, un sovraccarico a livello dell' articolazione.
Puo' sostituire il nuoto con la cyclette.
Tanti auguri
Dott. Andrea D'Arrigo
Specialista in chirurgia del Piede e Caviglia