Utente 189XXX
salve dottori, ho 24 anni e l'8 ottobre 2010 mi sono infortunato alla caviglia durante un azione di gioco.. Esito dell'ecografia: ROTTURA DEL LEGAMENTO PERONEO ASTRGALICO ANTERIORE DELLA CAVIGLIA SINISTRA CON VERSAMENTO DI LIQUIDI ECC ECC.. mi sono state prescritte 10 sedute di TEKER terapia,10 di LASER e 10 di HT... finita la fisioterapia sono stato a riposo un altro mese, poi il 9 gennaio ho ripreso l'attività sportiva, corsa leggera senza cambi di direzione... dopo pochi giorni mi sentivo bene e ho provato a giocare; è una settimana che gioco e pare tutto vada per il meglio,tranne per piccoli dolori qnd calcio la palla... volevo chiedere se secondo voi sto affrettando i tempi, se sto rischiando insomma? attendo risposta e ringrazio per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
i tempi di recupero sono adeguati.
Le sue sensazioni nella ripresa sportiva confermano che tutto va per il meglio.
L'esito dell'esame ecografico, che peraltro non e' a mio giudizio l'esame migliore per valutare gli esiti delle lesioni distrattive, conferma cio' che' e' presente nella maggioranza dei casi di traumi come il suo ossia una lesione del legamento peroneo astragalico anteriore.
Ritengo importante comunque che lei, pur potendo proseguire in una cauta e progressiva ripresa della attivita' sportiva, inizi un programma di rieducazione propriocettiva atta anche a ridurre il rischi di ulteriori recidive.
Cordiali saluti
Dr. Roberto LEO