Utente 190XXX
Gentile Dottore,
ho appena fatto un'ecografia il cui referto è il seguente:
L'indagine ecografica mirata sulla regione addominale supero-lat dx, evidenzia nel contesto delle fibre mm del retto, al terzo superiore, in sede superficiale, una piccola lacuna ipoecogena a contorni sfumati, con diametro max pari a mm 4x3, esito di pregressa lacerazione di poche fibre. Non si apprezzano falde fluide. Una specie di piccola cicatrice, mi hanno spiegato.
Pratico l'atletica leggera e durante la preparazione di una mezza maratona (marzo 2010) durante la corsa, mi è comparso un dolore, sotto la gabbia toracica che dal centro si estendeva a tutto il fianco destro( in quel periodo mi dedicavo anche al rafforzamento dei muscoli addominali, in maniera forse eccessiva). Ho interrotto per circa tre settimane e il dolore, anche se non è andato via completamente, mi ha permesso di riprendere l'attività su distanze più brevi, solo in momenti di particolare sforzo avvertivo un leggero fastidio. Nello scorso Settembre 2010) ho riprovato a preparare una mezza maratona e si è ripresentato. A riposo totale per un mese, il dolore è fisso come un pizzico e quando vado molto sottosforzo diventa insopportabile. Che devo fare? Ringrazio anticipatamente e porgo i miei saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
prendo lo spunto da un caso simile, che ho seguito in ambito di idoneità lavorativa, per chiederLe se oltre all'ecografia mirata sulla parete addominale, è stato valutato ecograficamente l'addome superiore, onde escludere la presenza di calcoli biliari, che potrebbero essere la causa della fastidiosa sintomatologia dolorosa da Lei lamentata.
Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 190XXX

Buongiorno,

sì, il radiologo ha escluso la presenza di calcoli.

Grazie per la cortese risposta

Saluti