Utente 202XXX
Ho da 2 anni un problema al gomito sia sinistro che destro, e i sintomi sono gli stessi. Provo abbastanza dolore all'ipertensione del gomito e alla torsione, inoltre quando li piego verso l'alto a volte sento forti "scrocchi". Il dolore hai due gomiti si è presentato sfalsatamemte, prima al destro e poi al sinistro in modo graduale ma non causati da traumi, si sono presentati "dal nulla". Ho 17 anni e pratico basket e ho appunto questo dolore (abbastanza sopportabile) molto fastidioso al movimento del tiro in sospensione o al passaggio sopra la testa. Ho gia fatto molte cure come TECA, ULTRASUONI,TENZ,ONOFORESI E LASER ma niente il problema non è passato. Inoltre ho effettuato vari esami come lastre, ecografia e risonanza. Quest'ultima mi ha diagnosticato " Iperemia della spongiosa del condilo omerale con distacco osteocondrale come da osteocondrosi". Ho chiesto ad un sacco di medici e fisioterapisti ma non sono riusciti a trovarmi la cura.

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PARMA (PR)
RHO (MI)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
MATERA (MT)
NOVARA (NO)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Caro utente,

Se la diagnosi di osteocondrosi è esatta, si tratta di una patologia molto frequente dell'età evolutiva, e -la rassicuro- assolutamente benigna.
Quella che vedo più di frequente nel mio ambulatorio è quella localizzata alle ginocchia, mentre la localizzazione ai gomiti è talmente rara che non ne ho mai vista una.
Per questo motivo, credo sia il caso di rivolgersi ad un centro ortopedico iperspecialistico ove sia presente un esperto in ortopedia pediatrica.

E' naturale che medici o ortopedici "generici" non la sappiano aiutare.

L'ortopedico pediatrico potrà confermarLe la diagnosi e darLe la terapia più adeguata.

Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#2] dopo  
Utente 202XXX

Gia stato, mi ha diagnosticato un distacco parcellare del condilo. Mi ha dato da fare la TECA che non ha fatto niente pero. Inoltre mi ha dato da fare le onde d'urto che quelle non le ho fatte perchè in quel periodo avevo sentito un fisioterapista e mi aveva detto che non servivano a nulla. Secondo lei è il caso di provare anche con quelle?

[#3] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PARMA (PR)
RHO (MI)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
MATERA (MT)
NOVARA (NO)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Se l'ortopedico PEDIATRICO esclude l'osteocondrosi, sarà così. Il distacco parcellare comunque è una patologia traumatica, come una specie di piccola frattura.

Le terapie prescritte non servono a farLa guarire, ma solo ad alleviare un po' il dolore e l'infiammazione.

Trattandosi di un problema OSSEO, Le posso dire che le terapie fisiche più adatte sono proprio le onde d'urto.
Tutte le altre terapie che Lei ha fatto, sull'osso fanno poco o niente.

Quanto al Suo fisioterapista, credo che abbia sbagliato a sconsigliarLe una terapia prescritta da un medico. Io non mi permetterei mai di dare un suggerimento ad un fisioterapista su come far fare un esercizio, perché io non sono all'altezza di un fisioterapista, quando si gioca nel suo campo.
Allo stesso modo un fisioterapista, che non ha competenze in merito ad efficacia e prescrizione di terapie, non dovrebbe permettersi di giudicare la prescrizione del medico.

In ogni caso la rassicuro: la guarigione del Suo ginocchio dipende solo dal tempo, e non dalle terapie effettuate.

Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#4] dopo  
Utente 202XXX

Va bene grazie mille per il tempo che mi ha concesso, anche se è il gomito il problema

[#5] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PARMA (PR)
RHO (MI)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
MATERA (MT)
NOVARA (NO)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Certo, è stata una svista di battitura.

Auguri
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it