Utente 202XXX
Salve,
a seguito di un allenamento podistico (corro regolarmente da un anno circa) sui 5 KM effettuato ad una media di 4,50 min/km, ho accusato un dolore acuto nella parte del perone esterno destro a circa 3 cm più in alto del malleolo. La zona è dolente al tatto e a distanza di 2 settimane di terapia antinfiammatoria locale con ghiaccio, voltaren, e cerotti Keplat, il problema non è ancora rientrato e riesco con fastidio soltanto a camminare. Faccio presente che soffro al piede dx di una leggera pronazione. Per tale pronazione ho utilizzato per circa 5 mesi una calzatura di tipo A4 che però, causa eccessiva rigidità (poco ammortizzata) mi ha causato una infiammazione alla bandelletta ileo-tibiale. Successivamente sono passato ad una scarpa A3, che mi ha risolto il problema della bandelletta, ma dopo 2 mesi mi ritrovo con questo dolore nella zona del perone, non so se causato da una scarpa troppo poco "stabile". In quale direzione dovrei muovermi per cercare di investigare sulla causa del problema?
Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Impossibile a dirlo a distanza via internet. In questi casi serve un esame approfondito clinico e biomeccanico di tutto l'assetto muscoloscheletrico a riposo, sotto carico e con stress test. Ne parli con un Medico dello Sport o con un Ortopedico. Cordialità
Dr. A. Valassina
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante