Utente 121XXX
Egregi Dottori,
sono un ragazzo di 30 anni, pratico ormai nuoto libero da alcuni anni, 2-3 volte a settimana, percorrendo circa 2000 metri in poco più di un ora senza accusare sforzi. Tornando a correre dopo un paio d'anni di stop, ho notato che dopo solo 10 minuti di corsa(circa 2km) accuso mancanza di fiato. Credevo di avere delle buone capacità aerobiche grazie alla pratica costante del nuoto ormai da 4-5 anni e invece sono rimasto straordinariamente deluso. C'è da preoccuparsi sospettando problemi cardiaci o è una cosa normale?
Metto in evidenza l'aumentare "della pancetta" (180cm 72.5kg da sempre) pur prestando molta attenzione all'alimentazione!
Grazie mille.
Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luciano Alfidi

24% attività
0% attualità
0% socialità
TERRACINA (LT)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
prima di avventurarsi in ipotesi,consiglio un controllo cardiologico(test ergometrico) e una spirometria.saluti
dott.luciano alfidi
sportmedicina.org
Dr. LUCIANO ALFIDI