Utente 211XXX
Gentilissimi dottori, ho ritirato il referto di una RM lombosacrale prescrittami da un fisiatra. Premetto che la necessità di tale visita si è resa necessaria in quanto tre settimane fa sono rimasto bloccato per un colpo della strega molto doloroso che mi ha immobilizzato per 4 giorni e parzialmente bloccato per altri 3 giorni(camminavo per casa semi-eretto e inclinato a destra). Preciso di non aver ancora compreso l'episodio scatenante: il blocco mi è venuto al mattino sedendomi sullo scooter per recarmi a lavoro e venivo da circa 10 giorni di inattività sportiva e di assenza di sforzi fisici signifativi (al massimo tener in braccio una neonata per farla addormentare!).
Dunque, il referto riporta: "disidratazione dischi L4-L5 e L5-S1 con verosimile vertebra con caratteristiche transazionali al passaggio lombo-sacrale"; "protusione discale ad ampio raggio L4-L5 e maggiormente evidente L5-S1 a quest'ultimi livello con focalità erniaria mediana che impronta la parte vertebrale del sacco durale"; ispessimento dei legamenti gialli in corrispondenza di L4-L5 e L5-S1".
In attesa di una nuova visita fisiatrica (tra 1 settimana) non vorrei disturbarvi sul significato del referto (anche se ammetto vi sarei grato quanto meno un giudizio sulla gravità o meno della diagnosi) ma sopratutto sulla possibilità di praticare tennis.
Premetto che ad agosto avevo ripreso a giocare a tennis dopo ben 15 anni (anni durante ai quali ovviamente ho praticato altri sport) e proprio ora che mi è rinata la scintilla d'amore per questo sport (fino a 16 anni ero semi agonista) mi sento disperato perchè ho la sensazione che al massimo potrò fare una nuonata ((Al momento, sto usando da una settimana una fascia terapeutica lombo sacrale con la quale non ho avuto più dolori sin dal primo giorno di utilizzo tant'è che ho sospeso anche le creme di voltaren e Muscoril; per precauzione sto continuando ad usarla ma ...come si è capito fremo dalla voglia di riprendere il tennis e mi sento impaurito))
Confido vivamente in un vostro parere...

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Poichè nessuno Le risponde provi a ripostare in area ORTOPEDIA
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 211XXX

grazie dottore