Utente 170XXX
Navigando in rete mi sono imbattuto in discussioni molto interessanti riguardo il ruolo dell'ipertensione nello sport,nello specifico volevo avere delle informazioni a scopo puramente conoscitivo riguardo al connubio "Betabloccante e Sport".
1)Che ruolo svolge il betabloccante nelle attività sportive esclusivamente anaerobiche?
2)Sono a conoscenza del fatto che i beta-bloccanti riducono la frequenza e la forza di contrazione del cuore,ma ciò influisce negativamente anche sulla contrazione massimale della muscolatura volontaria?
3)Un atleta che si allena per migliorare la propria soglia di forza,può veder condizionati negativamente i suoi risultati a causa del Betabloccante?
4)Che ruolo svolge nelle attività aerobiche? Perché viene considerato Doping?
Grazie anticipatamente.
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Salve,

i beta-bloccanti sono farmaci utilizzati quasi esclusivamente nella terapia dell'ipertensione arteriosa.
Tuttavia le domande che Lei pone sono interessanti e non sono di facile trattazione. Al momento sinceramente non sono in grado di darle risposte esaustive se non sul quarto quesito. Mi riprometto nel giro di qualche giorno di completare la risposta.

4) I beta-blocc. limitano la frequenza cardiaca massima e la pressione arteriosa sotto sforzo. In pratica è come mettere il limitatore di giri al motore della macchina...
Siccome riduce anche la FC a riposo ed il tremore è un farmaco proibito in specialità di tiro e di precisione. è chiaro che l'atleta iperteso può tramite un'esenzione particolare assumenre il farmaco.
Dr. Francesco Lofrano

[#2] dopo  
Utente 170XXX

Grazie dottore per l'interessamento,attendo novità.
Cordiali saluti e buone feste.