Utente 233XXX
Buonasera, ieri sera durante un allenamento di pallavolo mentre stavo per fare uno scatto ho sentito il polpaccio "tirare" finchè non ho sentito come una corda tesa che si sfilaccia/rompe...sono andata in pronto soccorso e mi è stato detto che non posso fare un'ecografia prima di due/tre giorni perchè non si vedrebbe nulla...Il problema è che nè ieri nè oggi riesco a camminare...non riesco a mandare la gamba davanti a quella su cui ho subito la distrazione. Sono parecchio preoccupata, perchè ho letto che se non si riesce a continuare l'attività sportiva, la lesione delle fibre muscolari è estesa...è vero?o dipende dalla zona in cui uno subisce uno strappo?Mi è già successa la stessa cosa due anni fa e l'ortopedico da cui ero andata mi ha mandata a casa dicendomi che l'ecografia era inutile e che era una distrazione di 1°grado, che dopo una settimana potevo riprendere la normale attività...cosa che ovviamente non è successa...e ci sono andata dietro per mesi. Lei come la pensa?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Poichè non ha ricevuto risposte in questa area provi a ripostare anche in ORTOPEDIA
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com