Utente 266XXX
Ho fatto un'ecografia al polpaccio destro. Riporto qui di seguito l'esito: "Presente al 1/3 inferiore del gemello mediale dx in sede sottofasciale a ridosso della giunzione muscolotendinea un'areola ipoecogena di circa 12 x 3 mm da esiti di distrazione con modesto infarcimento emorragico."
Preciso che il tutto è accaduto il 12 gennaio mentre correvo e ho sentito una sorta di crampo al polpaccio dx. Mi sono subito fermato e il fisioterapista che mi ha visitato mi ha prescritto 5 sedute di tecarterapia e ovviamente riposo. Dopo queste 5 sedute non sentendomi ancora del tutto a posto, ho deciso di farmi (il 31 gennaio) l'ecografia di cui sopra.
Ora non mi da fastidio a camminare però se provo ad iniziare a correre sento come se ci fosse qualcosa che mi tira. Sono passate quasi 3 settimane dall'evento, chiedo se è normale tutto questo tempo per guarire e consigli/suggerimenti per il proseguimento.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In attesa della risposta in questa area proverei a ripostare anche in area ORTOPEDIA
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 266XXX

Grazie per il consiglio dottore; adesso lo faccio.