Utente 195XXX
Salve sono un ragazzo di 20 anni e gioco a calcio a livello diciamo agonistico da un po di tempo.
Volevo richiedere un vostro consulto in merito ad una distrazione muscolare che ho ricevuto lo scorso 21 ottobre durante la partitella di allenamento.
Nelle 48 ore successive all'infortunio ho applicato ghiaccio e bendaggi come mi era già stato detto in passato riguardo questi infortuni e ieri ho fatto l'ecografia che ha confermato ciò che temevo (trascrivo il referto):

"in corrispondenza dell'area dolente al III medio della parte posteriore della coscia sinistra si osserva distrazione muscolare a carico dei mm semitendinoso e bicipite femorale per un'estensione longitudinale di circa 5 cm ed interessamento di circa 1/3 dei fasci muscolari.
Si osserva inoltra una piccola falda di versamento soprafasciale."

Siccome devo aspettare alcune settimane prima del consulto che avrò col medico sportivo volevo gentilmente chiedervi come devo procedere per il momento per cercare di recuperare nel minor tempo possibile (per esempio in passato ho usato la crema muscoril ma il danno era meno grave se non sbaglio, non so se può servire in questo caso) e se è possibile capire più o meno quanto dovrò stare fermo.

Ovviamente non pretendo una diagnosi superprecisa ma vorrei solo capire meglio i tempi di recupero e come procedere prima della visita col medico sportivo.

Vi ringrazio in anticipo per eventuali risposte.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non dovesse ricevere risposte in questa area provi a ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com