Utente 196XXX
Volevo sapere quanto si reputa il lavoro "fuori soglia" negli sport di resistenza?
Io faccio ciclismo, e mi sto avvicinando al triathlon. In alcuni allenamenti faccio dai 20 ai 40 minuti oltre i 160-165 bpm, ed il resto la maggior parte in soglia (140-45 bpm).

ora però correndo a piedi e nuotando sarò costretto ad intensificare un pò i lavori, ma c'è un limite nel quale devo cercare di non sforare troppo?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gli sforzi che lei fa fare al suo cuore son tutt altro che benefici .
Arrivederci
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 196XXX

In che senso non sono benefici dottore? Non fa bene il fuori soglia?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
pensi alla sua auto. Supponiamo che il rosso del contagiri inizi a 8000 giri.
Secondo lei la sua macchina durerebbe molto se lei la facesse andare a 9000 giri diciamo per un ora?
La comprerebbe come auto usata da uno che la fa andare così ?
Ho semplificato concetti complessi, ma tutto sommato ê così.
Arrivederci
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza