Utente 286XXX
salve a tutti,
sono da tempo alle prese con dei malesseri fisici soprattutto quando faccio sport o sforzi fisici importanti,
questo mi ha notevolmente cambiato la vita e preoccupato non poco.
la domanda è questa è possibile che una prima prova da sforzo e una scintigrafia miocardica con prova da sforzo non rilevassero eventuali problemi che sorgono nell'attività fisica?
la mia domanda è puo essere che questi sintomi appaiono in uno sforzo maggiore rispetto a quello della prova?
tipo stare su un tappeto a passo veloce con pendenza è diverso che correre 30 minuti a 7/8 km/h o comunque fare una partita di calcio, scattare muoversi velocemente, intensificare lo sforzo.
esiste qualche strumento per andare più a fondo e togliermi ogni dubbio?
si potrebbe fare una prova da sforzo prolungata?
grazie a tutti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I Colleghi Medici dello Sport mi scuseranno dell'intrusione.
La scintigrafia miocardica NON e' da prescrivere in caso di negativita' di una prova da sforzo massimale al cicloergometro.
Quensto ancor piu' se in un soggetto giovane come lei, che e' stato esposto , con questa metodica, inutilmente a sostanze radioattive.
Cordialmente
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 286XXX

dottore mi dica lei che posso fare... questi sintomi sono psicosomatici? me li sogno? me li invento? come posso superarli?
grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Con uno psichiatra.
Ne parli con il suo medico
arrivederci
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza