Utente 146XXX
Salve.
Pratico nuoto da circa 1 anno.
Ogni tanto avverto un leggero bruciore alle spalle.
E' vero che il nuoto a lungo andare danneggia tali articolazioni?
Che consigli mi date per preservare in buono stato le spalle?
Grazie e complimenti per il sito

[#1]  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Certamente l'usura da utilizzo, colpisce tutte le articolazioni in base al tempo di utilizzo, nel Suo caso provi a valutare se il "bruciore" da Lei lamentato, diminuisce limitando l'attività natatoria.
Cordialità.
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)

[#2] dopo  
Utente 146XXX

Grazie Dottore per la risposta.
Ho valutato in questi mesi se il "bruciore" diminuiva limitando l'attività natatoria.
La risposta è si.
Scompare se sospendo l'attività.
Inoltre se pratico il tennis il "bruciore" è ancora più intenso.
Cosa mi consiglia?

[#3]  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
non è facile darLe consigli.
Certamente il dato di fatto che "il bruciore" da Lei lamentato, s'intensifica tutte le volte che utilizza l'articolazione sotto sforzo, come un attività sportiva, se la stessa non è prettamente indispensabile, nel senso che non deve obbligatoriamente farla per poter vivere, essendo effettuata per lavoro, la cosa principale è limitare tali sforzi e dedicarsi a tali attività sino a poco prima che tali attività diano fastidi, bruciori.
Se invece tali attività sono indispensabili, perchè sono fonte di guadagno per poter vivere, il discorso cambia e va approfondito con esami strumentali e Specialistici specifici.

Cordialità.
Giulio Pio Urbano
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)