Utente 297XXX
Gentili dottori,
chiedo un consulto per risolvere il mio problema.
Gioco a calcio e tennis a livello dilettantistico: due mesi fa a seguito di uno scontro di gioco ho rimediato una forte distorsione alla caviglia dx senza fratture.
L'ortopedico mi immobilizzò la caviglia con fasciatura rigida e mi prescrisse riposo assoluto e ciclo di laserterapia dopo la rimozione della fasciatura.
Siccome la caviglia ancora mi fa male e c'è gonfiore nella zona interna ho deciso di fare una risonanza, da cui è emerso: "Non evidenza di alterazioni del segnale a carattere focale. presenza di sfumata iperintensità della componente tibio-astragalica del legamento deltoideo, come per distrazione. Coesiste minuto distacco osseo corticale dell'astragalo in sede inserzionale. Ispessimento del tratto distale del tend.Achilleo, come per tendinosi. Apparentemente indenne il restante piano tendineo. Discreta quantità di fluido a sede periastragalica".
L'ortopedico adesso mi ha consigliato di fare un ciclo di magnetoterapia (aleno 10gg) per il distacco osseo e tecarterapia per il legamento (6gg) ed eventualmente fare delle applicazioni di argilla.
Io devo recuperare quanto prima per essere in campo per la fase finale del campionato che entra nel vivo tra 10 gg. Cosa mi consigliate di fare? Sono giuste le indicazioni del dottore?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non avendo ricevuto risposte in questa area Le consiglio di ripostare anche in area ORTOPEDIA
Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com