Utente 329XXX
Buon pomeriggio, sono un tennista amatoriale, e da circa 10 giorni soffro di un dolore che ha inizio dalla parte che collega tibia e caviglia e corre lungo il tendine tibiale. Nell'ultimo allenamento non ho subito particolari traumi che perlomeno io abbia notato, ma ho giocato su una superficie dura, in greenset.
Ho eseguito una ecografia e questo è il referto:
L'indagine ecografica eseguita con sonda lineare ad alta definizione e a confronto ha documentato una discreta distensione fluida dalla guaina del tendine tibiale anteriore in corrispondenza della regione del Tarso come per tenosinovite.
Prossimamente alla giunzione muscolo tendinea a livello tibilale il tendine appare integro, ma ispessito come disomogeneo, con aspetto come ovattato, come per fenomeni flogistico degenerativi. Gli altri tendini sono nella norma, Si consiglia videat specialistico."
E' consigliabile eseguire risonanza magnetica per completamento della diagnosi?
Intanto il medico della società sportiva mi ha detto di fare 10 tecar terapia, procedo?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non avendo avuto risposte in questa area provi a ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com